Le differenze tra un abito da cocktail ed un abito da ballo

Guide

Le differenze tra un abito da cocktail ed un abito da ballo

abiti da balloLaura Pru, scrittrice per “Andovar” e “Signature Magazine”, autrice di tante pubblicazioni online, ci rivela quali sono le principali differenze tra i due tipi di vestiti.

Gli abiti da cocktail e quelli da ballo fanno entrambi parte della stessa categoria di abiti da cerimonia o dei vestiti da festa per ragazze e donne. Un abito da ballo di fine anno – come indica lo stesso nome – viene indossato dalle ragazze alle feste di ballo scolastiche di fine anno: è lussureggiante ed “elegante”, un abito da cocktail è un abito semi-formale o formale da indossare alle feste da caffè o durante le feste più formali dalle donne che vogliono evitare un look da “troppo vestita” e vogliono scegliere qualcosa di più chic e semplice. Una donna dovrebbe avere diversi abiti da cocktail, ma soltanto un vestito da ballo.

Forma e stile

Il look del vestito da ballo deve essere adatto ad una ragazzina giovane ed innocente, come se fosse una sorta di abito da debuttante. Mentre gli abiti da ballo possono essere eleganti, il tradizionale, decisivo abito da ballo è a balze ed è stratificato, più simile ad una toga che ad un vestito da festa. Il tipico abito da cocktail è corto ed aderente, più sensuale e stretto rispetto al vestito da ballo. L’abito da cocktail è l’equivalente per una donna della “cravatta nera” per l’uomo che indossa un abbigliamento formale.

Tempo e luogo

Gli abiti da ballo sono formali, abiti da sera tradizionalmente conservatori. Gli abiti da cocktail sono invece meno formali e sono indossati durante feste e cene, anche per le feste da caffè o le feste da cocktail. Gli abiti da cocktail di solito mostrano il lato divertente e provocante di una donna – un classico esempio di abito da cocktail è “l’abito corto nero”. Gli abiti da ballo sono formali, abiti da sera schematici che una ragazza indossa per il suo ballo di fine anno. Essi segnano il rito formale di passaggio dall’adolescenza alla femminilità.

Accessori

Un tradizionale abito da ballo di fine anno dovrà essere arricchito o di pizzo, composto da vari strati di seta o di raso, non ha bisogno di accessori – lo stesso abito fa la sua bella presenza. Una ragazza che indosserà un corpetto risplenderà di una luce tipica del gioiello, così l’abito da ballo è pronto. Un abito da cocktail è più leggero e deve essere accessoriato con scarpe giuste, una clutch o una piccola borsa da sera, ed è definito molto di più dagli accessori giusti.

Il vestito che rivela la personalità

Mentre il vestito da ballo è tradizionale e fa sentire la ragazza che lo indossa una principessa, un abito da cocktail è più moderno ed accentua la personalità individuale di chi lo indossa ed il suo gusto. Può essere corto e brioso, o un pò più lungo ed elegante, lo stile di un abito da cocktail e la sua scelta dipenderà dall’umore di chi lo indossa, e lo stesso abito rivelerà la personalità. Un vestito da promenade, invece, ricerca la lunghezza, con un taglio lungo fino alla caviglia o fino ai piedi. È pensato per una certa occasione, ed il suo stile dovrebbe essere adatto alla formalità richiesta dall’occasione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...