Le diverse forme d’arte COMMENTA  

Le diverse forme d’arte COMMENTA  

Ci sono molti tipi e molte forme diverse d’arte. Musica, poesia, giardinaggio, fotografia, architettura e danza sono tutte forme d’arte, ma considererò per questo articolo l’arte come dipinti e sculture. Queste sono molto diverse in base all’artista, al periodo, al materiale e allo stile. Tra i differenti stili ci sono moderno, tradizionale, preraffaelita e ne0classico. Poi ci sono quadri naif, quelli di stile cubista o impressionista e molti altri.


I dipinti possono essere su muro, tela, carta o su quasi qualsiasi cosa. Pensate a quei dipinti visti a scuola, gli uomini primitivi dipingevano sui muri delle caverne. Il mezzo usato può essere pastello, olio, acquerello, inchiostro, smalto o ancora davvero qualsiasi cosa. La scultura impiega una varietà di stili, materiali e dimensioni. Il vasto ‘Angelo del Nord’ nel nord dell’Inghilterra è un esempio della diversità di scultura dei nostri giorni. Io, personalmente, mi diverto ancora a disegnare a matita quando trovo tempo e mi rilassa molto. L’arte può essere usata per rilassarsi, per decorazione o ad uso pecuniario.

La bellezza dell’arte è negli occhi dell’osservatore. Non ci sono regole, cose giuste o sbagliate. Se osservate qualcosa e nel profondo vi piace e lo apprezzate onestamente, allora è buona arte.

Pubblicità e installazioni d’arte sembrano essere tra i più grandi mercati di oggi. Le installazioni possono essere viste nelle gallerie d’arte e di solito sono grandi lavori, spesso un po’ strani e coinvolgono l’osservatore a partecipare. Le pubblicità sono usate sempre più dai loro talenti creativi per vendere prodotti. Alcune pubblicità diventano famose, è sempre stato così. Harry Hudson Rodmell era un famoso artista che ha creato molti cartelloni pubblicitari meravigliosi, di solito per varie  forme di trasporto.

L'articolo prosegue subito dopo


Infine la forma d’arte  più nuova che voglio menzionare è l’arte a computer. Le grafiche a computer stanno conquistando il mondo come una tempesta. Sono presenti nel mondo del cinema, della pubblicità e adesso arrivano anche alle opere d’arte più tradizionali. Credo che questa sarà la forma d’arte del 21esimo secolo.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*