Le escursioni in montagna in Sardegna

Guide

Le escursioni in montagna in Sardegna

Oltre al mare, la Sardegna è ricca di escursioni che si possono fare anche in montagna.
Una delle zone più suggestive della Sardegna è sicuramente il parco nazionale del Gernnargentu e il golfo di Orosei.
Si possono fare innumerevoli escursioni all’interno del parco, come:

visitare le gole su Gorropu (alte anche 450 metri) la più profonda d’Italia, e forse d’Europa a piedi nel Supramonte di Dorgali.

Il paesaggio in alcuni tratti sembra lunare, ma vi sono anche ricchi pascoli, dove si possono ammirare la fioritura degli oleandri sul corso del Gorropu.
La partenza per l’escursione parte dal Ponte di Sa Barba, a 12,7 chilometri da Dorgali, lungo la strada che segue la valle del Riu Flumineddu, nella regione di Oddoene.
Il percorso abbastanza facile ed è della durata di 4 ore (andata e ritorno) con un dislivello medio di 240 metri. Si può anche raggiungere la spiaggia di Cala Luna, definita una delle più belle del Mar Mediterraneo, un viaggio di tre o quattro ore, ma ne vale la pena.

Un’altra escursione permette di raggiungere Sos Nidos (1349 m.), una delle cime del massiccio carsico del Corrasi (Punta Corrasi 1463 m.)

Partendo da Monte Maccione, che può essere percorso in macchina sulla strada Oliena-Monte Maccione, dove si prosegue a piedi, si possono ammirare le pendici,pieni di boschi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*