Le escursioni piů belle in Italia COMMENTA  

Le escursioni piů belle in Italia COMMENTA  

Se amate arricchire le vostre vacanze con qualcosa di bello e naturale, le escursioni sono proprio quello che fa per voi. Di seguito sono riportate 5 escursioni su sentieri ben segnalati che si possono fare in Italia.

Leggi anche: Come fare lo yoga in casa


In ordine da nord a sud troviamo:

Il sentiero Viel del Pan nelle Dolomiti

Questo percorso ha una vista incredibile della Marmolada, una delle montagne più famose delle Dolomiti. Le montagne sono grandi, ma ciò non significa che tutte le escursioni sono difficili o lunghe. Una delle cose migliori delle escursioni nelle Dolomiti è che le infrastrutture sciistiche operano anche durante l’estate, quindi anche i non escursionisti possono prendere gli impianti di risalita e godere di una splendida vista. Inoltre i ristoranti di montagna, chiamate Baita o Rifugi, servono ottimi pasti per tutta l’estate e molti hanno anche delle stanze con dei letti così che se si vuole si può restare anche a dormire.

Dettagli:

Partite dal comune di Canazei all’impianto di risalita Belvedere.

Leggi anche: Shatush rame: su capelli castani e neri

Lasciate l’auto alla base dell’impianto. L’escursione ha inizio dopo la salita con la funivia che è aperta dalle 8.45 alle 12.30 e  dalle 14.00 alle 18:00.

L’escursione è di circa 3 ore solo andata, con 430m di discesa e 120m di salita. Il punto più alto è di 2450 m.Il sentiero è molto ben segnalato. Se lungo la strada volete fermarvi a mangiare qualcosa sono presenti il Rifugio Belvedere, il  Rifugio Sass Bece, il Rifugio Fredarola, il Rifugio Viel del Pan e il Rifugio Castiglioni. Questi luoghi sono tutti aperti all’incirca dal 20 giugno al 25 settembre e fino a quando la funivia è in funzione non c’è bisogno di fare nessuna prenotazione.

L'articolo prosegue subito dopo

Il ritorno a Canazei si può fare in autobus. L’escursione termina al Lago di Fedaia,  se non si vuole tornare a casa a piedi durante l’estate gli autobus passano abbastanza frequentemente. Prima di partire tuttavia informatevi bene sugli orari dei bus per sapere fino a quando potete restare sul lago.

La Greenway, lungo il lago di Como

Ci sono un sacco di ottime escursioni vicino al Lago di Como, ma l’escursione di 10,5 km lungo la Greenway è uno delle mie preferite. La Greenway è un sentiero ben segnalato tra Colonno e Cadenabbia, sulla sponda occidentale del lago, di fronte a Bellagio e a sud di Menaggio. Dal momento che costeggia il lago è accessibile da diversi punti, potete decidere di fare tutta l’escursione oppure solo una parte. La passeggiata tra Lenno e Tremezzo che dura circa 1,5 ore è la mia preferita e la potete terminare con una visita alla famosa Villa Carlotta. Potete iniziare con una visita alla Villa Carlotta poi proseguire a piedi fino a Lenno e qui prendere una barca per tornare. Se preferite potete anche fare il contrario: prendere una barca a Lenno, da qui andare a piedi fino a Tremezzo e visitare la Villa Carlotta dopo l’escursione per poi terminare la giornata con una buona cena a Tremezzo.

Da Camogli a Portofino

Le Cinque Terre offrono moltissime escursioni, quella che ho scelto è una delle più tranquille che si possano fare lungo la costa ligure. La zona tra Camogli e Portofino è spettacolare ed i sentieri non sono neanche lontanamente così affollati come quelli delle Cinque Terre (e sono gratis!). A seconda del tempo e della vostra energia potete scegliete tra un’escursione lunga o una breve. Potete poi fare parte dell’escursione con la barca, non ne circolano moltissime per cui controllate i calendari attentamente prima di partire.

Dettagli:

L’escursione da Camogli alla chiesa di San Rocco dura 30 minuti a piedi con una meravigliosa vista e una strada tra gli uliveti. Da San Rocco potete tornare indietro o proseguire a piedi fino a Punta Chiappa.
L’escursione da Camogli a Punta Chiappa dura all’incirca un’ora. Non ci sono strade a Punta Chiappa quindi se non avete voglia di camminare anche per tornare a casa potete prendere una barca e tornare a Camogli. Se volete invece potete anche continuare fino a San Fruttuoso o a Portofino, potete andarci sia a piedi che in barca. L’escursione da Camogli a San Fruttuoso dura circa 2 ore e mezza. A San Fruttuoso potete visitare una famosa abbazia e potete fare anche una bella sosta per il pranzo, San Fruttuoso è considerato uno dei più bei villaggi di pescatori italiani. Non ci sono strade a San Fruttuoso, quindi se non volete tornare a piedi vi consiglio di prendere la barca a Portofino o tornare a Camogli.
L’escursione da Camogli a Portofino è di 4 ore solo andata. Da Portofino potete poi prendere una barca o un autobus per Santa Margherita Ligure e (dopo un gelato, ovviamente) prendete il treno e tornate a Camogli.

Sentiero degli Dei, Costiera Amalfitana

Il nome di questa meravigliosa escursione deriva dalla sua altitudine sopra l’acqua che permette di avere una vista incredibile. Questa escursione che dura 2 ore e mezza inizia a Bomerano e finisce sopra a Positano. Dopo aver camminato vi consiglio di rilassarvi e godervi la vista, bevendo un drink, facendo una nuotata o semplicemente mangiando un gelato.

Dettagli:

Il momento migliore per fare questa passeggiata è la mattina quando il sole è alle vostre spalle o alla fine della giornata. Nelle altre ore del giorno camminerete con il sole neglio occhi e farete maggiore fatica a godere delle bellezze del panorama.
Se potete fate questa passeggiata in settimana, la domenica è piena di gente e ciò rovina l’atmosfera.
Il sentiero è molto ben segnalato ma a causa di molti piccoli sentieri che si diramano è meglio se tenete sempre con voi una guida o una mappa.
Se fate la passeggiata alla sera ricordatevi di prendere un maglioncino con voi così da mettervelo sulle spalle una volta arrivati. Troverete molti ristoranti deliziosi dove mangiare e rilassarvi.

Sicilia: vulcano Stromboli

L’arrampicata sullo Stromboli è molto più che un’esperienza di escursioni su un vulcano attivo. In primo luogo c’è l’approccio con la barca ad un’ isola a forma di cono che si erge dal mare per salutarvi. Salendo sul vulcano potreste anche trovare dei pennacchi di fuoco. La discesa è a mezzanotte o all’alba, a seconda del giro che avete scelto di fare. Consiglio di soggiornare sull’isola di Lipari così da passare il giorno successivo distesi a prendere il sole e a fare il bagno.

Dettagli:

L’escursione è piuttosto faticosa, ci si impiegano 3 ore a salire e 2 a scendere. Questa escursione richiede delle scarpe che tengano bene la caviglia, ricordatevi che state praticamente camminando su della cenere.
È necessario fare una visita guidata.Ci sono solo due giri e l’ideale è prenotare prima di salire a bordo della barca a Stromboli,
Non dimenticate di portare acqua e, se necessario, spuntini. Vestitevi a strati perchè alla sera diventa molto freddo.

Ricordatevi di portare sempre, in ognuna di queste escursioni mappe, guide, acqua, vestiti e scarpe comode e di dire a qualcuno dove state andando, è sempre meglio essere in due che da soli.

Buone escursioni!

 

Leggi anche

Galileo
Guide

Galileo Quiz Superiori: come funziona

In sostituzione dei vecchi libri dei quiz, ecco l'app Galileo Quiz  Patente. Anche nelle versioni per patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE. Ha praticamente rimpiazzato i vecchi libri dei quiz, con risultati che definire lusinghieri è un gentile eufemismo. Galileo Quiz Patente è una nuova applicazione che testa in maniera dinamica e progressiva la conoscenza di tutti gli elementi che concorrono alla definizione delle prove scritte per il conseguimento della patente di guida. Si tratta di uno strumento che rende la preparazione agli esami di guida più approfondita e al tempo stesso meno laboriosa. Chi l'ha provata Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*