Le fasi dell’ipnosi: Convincimento

Salute

Le fasi dell’ipnosi: Convincimento

Poiché la trance può apparire come un’esperienza meno “mistica” e più “normale” di quanto non si prevedesse, per molti soggetti, di solito è importante per l’ipnotista dimostrare loro che sono stati ipnotizzati per davvero.

Questa forma di convincimento può realizzarsi sfruttando un fenomeno di medio-trance chiamato risposta isomotoria, in cui la mano o il braccio del soggetto comincia a muoversi senza che il soggetto lo voglia consciamente o che la sollevi intenzionalmente.

Altri metodi di convincimento sfruttano tecnioche di catalessia delle palpebre o degli arti.

Quando i soggetti si rendono conto che non sono più in grado di sollevare le braccia o di tenere le palpebre aperte, di solito si convincono che effettivamente sta succedendo qualcosa di unico; pertanto saranno più portati a proseguire le sessioni di ipnosi con il loro terapista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...