Le femmine preferiscono il maschio che somiglia al padre

Attualità

Le femmine preferiscono il maschio che somiglia al padre

I ricercatori dell’Università di Manchester hanno pubblicato sulla rivista scientifica “Evolution” i risultati di uno studio sul comportamento animale che mostra similitudini con quello umano. La ricerca conferma un dato che proviene dalle credenze e dall’esperienza: le femmine in genere scelgono un uomo che somiglia fisicamente al padre per proseguire l’evoluzione della specie.

Tale preferenza non si spiega soltanto in base ad un “imprinting sessuale”(nelle specie animali gli esemplari giovani tendono a cercare partner che abbiano similitudini con i propri genitori). Siccome la femmina, sia nel mondo animale che in quello umano, ha la possibilità di scegliere i partner (negandosi o concedendosi) può selezionare i geni e contribuire così all’evoluzione della specie.

Non è il primo studio svolto sull’argomento, ma di sicuro è uno dei più completi, visto che i ricercatori hanno studiato diverse specie in cerca di partner, osservando i vari passaggi generazionali. Il biologo evoluzionista inglese Tucker Gilman ha condotto la ricerca insieme ad un gruppo di studenti della scuola superiore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche