Le migliori scene di ballo della storia del cinema

Guide

Le migliori scene di ballo della storia del cinema

Il ballo è una della migliori forme di arte per esprimere se stessi. Può mostrarsi in tutte le sue forme, che sia la grazia del balletto, la vistosità del tip tap, o l’eleganza del ballo da sala. Non solo è un modo per stare in forma fisicamente, ma esso può raccontare anche una storia commovente. Al cinema, ci sono state molti momenti di ballo memorabili che hanno avuto la stessa influenza. Qui ci sono alcune delle migliori scene di ballo della storia del cinema.

Grease (1978) – Non siate sorpresi se vi ritrovate ad imitare le contagiose sequenze di ballo quando vedete questo musical di successo che prende ispirazione da una rappresentazione di Broadway. In modo particolare quando vediamo il cattivo ragazzo Danny e la sua brava ragazza Sandy ballare un jive su un canale nazionale alla gara di ballo della loro scuola.

Dirty Dancing (1987) – L’istruttore di ballo Johnny e la ragazza di buona famiglia “Baby” hanno incrociato le loro vite nell’estate del 1963 presso un resort d’elite a Catskill, in particolare quando mostrano a tutti la loro coreografia nell’entusiasmante finale sulle note della colonna sonora d’amore del film, cantata da Bill Medley e Jennifer Warnes.

La Febbre del Sabato Sera (1977) – Quando Tony Manero, nativo di Brooklin, ha bisogno di fuggire dalla sua monotona realtà, va in una discoteca per diventare il re della pista da ballo.

Non si può fare a meno di tenere gli occhi incollati allo schermo quando Tony domina la pista mostrando senza sorzo i suoi movimenti sulla musica dei Bee Gees.

Flashdance (1983) – Saldatrice di giorno ed esotica ballerina di notte, la giovane e bellissima Alex Owens sogna di frequentare una prestigiosa accademia per aspiranti ballerine e, nonostante i suoi stessi dubbi, trova il coraggio di fare domanda per un’audizione. Mentre noi ci ritroviamo a trattenere i fiato durante lo straordinario assolo sulle note della canzone di successo di Irene Cara (What a feeling).

West Side Story (1961) – Uno dei più grandi musical mai realizzati, ci sono tanti fantastici momenti di danza da scegliere, ma quello che veramente risalta è quando la gang de Gli Squalo e le loro signore raccontano gli alti e i bassi dell’essere un immigrato a New York sulle note della canzone “America”.

Perché queste scene di ballo sono così grandiose? Non solo sono estremamente divertenti da guardare, ma aiutano a dare a noi pubblico uno sguardo migliore e a capire i personaggi delle storie, le loro emozioni e come essi si esprimono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*