Le migliori scuse per giustificare un ritardo

Guide

Le migliori scuse per giustificare un ritardo

Se sei in ritardo per la scuola, il lavoro o persino per un appuntamento, dovresti avere delle buone scuse pronte per giustificare il tuo ritardo. Se hai una spiegazione legittima allora racconta la verità. Tuttavia, non sempre si ha una scusa reale per il proprio ritardo, e il 24 percento degli impiegati ha ammesso di creare delle scuse false per giustificare il proprio.

Guasti alla macchina

Spiega che sei in ritardo a causa di un guasto alla macchina. Puoi dire che avevi una gomma bucata, che la tua macchina era rimasta senza benzina o che non partiva. Puoi aggiungere la scusa di aver perso tempo per ripararla da solo, o puoi dire che ti serve altro tempo per portare la macchina all’autofficina.

Non svegliarsi in tempo

Giustifica il tuo ritardo ad un incontro di mattina presto con la scusa di non esserti svegliato in tempo. Puoi dire che la sveglia non è suonata così non ti sei reso conto di quanto fosse tardi.

Puoi anche usare la scusa di essere stato sveglio fino a tardi la sera prima, preparandoti a spiegare perchè. Puoi usare la scusa di aver lavorato fino a tardi come giustificazione per la mancanza di sonno.

Troppo traffico

Se vivi in una città affollata o fai il pendolare per arrivarci, puoi dire che gli incroci intasati sono la ragione del tuo ritardo. Potresti anche usare la scusa di un incidente stradale e del risultante ingorgo. Se vivi in una città piccola, puoi ancora usare la scusa del traffico; tuttavia, se la persona che devi incontrare ha familiarità con la zona, potrebbe sapere che il traffico non è un problema.

Perdere qualcosa

Puoi usare una varietà di scuse del genere per giustificare il ritardo. Puoi dire di aver perso le chiavi della macchina e di aver fatto tardi per poterle ritrovare. Puoi dire di aver perso la cognizione del tempo perchè stavi lavorando su un progetto importante.

O puoi semplicemente dire di esserti perso mentre andavi all’incontro, ma questa scusa funzionerà meglio se sei in luogo che non conosci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*