Le mogli dei Marò a Sanremo: sono innocenti COMMENTA  

Le mogli dei Marò a Sanremo: sono innocenti COMMENTA  

132559126-9513897c-80d7-4814-8c51-0388c716621b

A Sanremo ci sono anche le mogli dei due fucilieri della Marina militare, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, che si trovano ancora in India per subire un processo. Le donne hanno incontrato i giornalisti nella sala stampa dell’Ariston, lanciando un chiaro e forte messaggio sulla vicenda in cui sono coinvolti i loro mariti. “Siamo qui per dare voce ad un’ingiustizia che dal 2012 Salvatore e Massimiliano stanno subendo. Vogliamo che il messaggio arrivi oltre i confini nazionali. Un’ingiustizia che i due militari italiani in missione hanno subito da un governo con un inganno iniziato il 15 Febbraio 2012: da allora sono iniziati due anni di rinvii”.


Paola Moschetti e Vania Ardito sono state accompagnate in sala stampa dal Sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato. E proprio il primo cittadino di Sanremo ha voluto dedicare ai due Marò la fontana dello Zampillo, situata in una zona centrale della città, attorniata di luci e fiori gialli e la scritta: “Liberate i Marò”.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*