Le morti più strane delle celebrità - Notizie.it

Le morti più strane delle celebrità

Guide

Le morti più strane delle celebrità

Le morti più strane delle celebrità
Quando la tragedia colpisce le celebrità, diventa subito un caso nazionale (e qualche volta internazionale). La tragica perdita della cantante/attrice Jennifer Hudson era praticamente su ogni media. Quello che rende la sua storia così particolarmente degna dell’attenzione dei media, sono le brutali circostanza che hanno circondato l’uccisione di suo fratello, sua madre e suo nipote. Spesso il pubblico dimentica che le celebrità di Hollywood, sono esseri umani come noi. Quindi, quando circostanze bizzare circondano la morte di persone famose, di solito queste passano alla storia. Ma questa non è la prima volta che condizioni inusuali sono state collegate alla morte di celebrità. Qui ci sono 10 delle morti più scioccanti delle celebrità…

GianniVersace (Dicembre 2, 1946 – Luglio 15, 1997) : nonostante le notizie dicano il contrario, il suo omicidio non è particolarmente scioccante. Ma dato che questo famoso stilista è morto sui gradini della sua villa a Miami, nelle mani di un serial killer, l’evento diventa il primo candidato per il programma “E! True Hollywood Story.”

Sonny Bono (Febbraio 16, 1935 – Gennaio 5, 1998) : l’amato figlio di Sonny e Cher ha incontrato una delle morti più insolite di tutte, quando è andato a sbattere contro un albero mentre sciava.

(Ironicamente anche il figlio di Robert F. Kennedy, Micheal, morì allo stesso modo, l’anno dopo..)

Thelma“Butterfly” McQueen (Gennaio 11, 1911 – Dicembre 22, 1995) : la donna che restò famosa per non saper come “non partorire bambini” nel classico film Via col vento può essersi arresa negli ultimi anni della sua vita, all’avanzare dell’età, perchè ebbe un incidente molto strano mentre cercava di accendere un lume con il cherosene nella sua casa, esso prese fuoco, uccidendola.

Stanford White (Novembre 9, 1853 – Giugno 25, 1906) : forse non è da considerare una celebrità. Ma se hai visitato Madison Square Garden almeno una volta nella vita, dovresti.. Lui l’ha ideata (the 2nd version), ed è stato accidentalmente ucciso in cima ad essa, da un colpo di fucile del marito di una delle sue amanti.

MarvinGaye(Aprile 2, 1939 – Aprile 1, 1984) : l’omicidio di Marvin Gaye è stato uno shock per molte ragione, la prima è che è stato ucciso da suo padre.

Un altro elemento che mette i brividi è che è stato ucciso il giorno prima del suo compleanno.

JimFixx (Aprile 23, 1932 – Luglio 20, 1984) : il nome Jim Fixx può non essere familiare. Ma se sei uno che fa jogging regolarmente, devi dare il credito dello stato del tuo fisico a quest’uomo. may not be familiar to you, infatti egli è stato famoso per la pazza corsa di jogging nel 1970, che ha meravigliato il mondo perchè morì di infarto durante la sua corsa mattuttina.

TennesseeWilliams(Marzo 26, 1911 – Febbraio 25, 1983) : il creatore di Cat on a Hot Tin Roof e A Streetcar Named Desire, morì in un modo molto insolito perchè soffocò dopo aver ingoiato il tappo di una bottiglia..

BrandonLee (Feb. 1, 1965 – Mar. 31, 1993) : l’attore, e figlio del leggendario Bruce Lee, mentre lavorava al film Il Corvo, è stato ucciso accidentalmente da una pistola a salve. La natura della sua morte è stata eclissata dalla voce di una “maledizione della famiglia Lee”, che ha coinvolto anche suo padre che morì due anni prima.

R.BuddDwyer (Nov.

21, 1939 – Jan. 22, 1987) : il suicidio pubblico non è mai un piacere, o una cosa facile a cui assistere. Quindi, quando il condannato senatore della Pennsylvania (e più tardi tesoriere dello Stato) si è sparato di fronte ad un pubblico, esso rimase terrificato ma anche stranamente affascinato.

VicMorrow (Feb. 14, 1929 – July 23, 1982) : forse una delle morti più strane e brutali è capitata al padre di Jennifer Jason Leigh, Vic Morrow—mentre recitava nel film Twilight Zone: The Movie. Durante una scena, ci fu un’esplosione pirotecnica causata da un elicottere che nella scena si doveva schiantare. Esso ha decapitato Vic Morrow sulla scena.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*