Le parti di un Kimono

Guide

Le parti di un Kimono

Il kimono è un indumento tradizionale giapponese indossato da uomini e donne. Dopo la sua introduzione in Giappone, il kimono si è evoluto nei secoli. Ci sono kimono formali indossati per matrimoni e cerimonie, e kimono da indossare tutti i giorni. Sebbene l’abbigliamento di tipo occidentale sia quello in uso, il kimono tradizionale viene ancora indossato dalle vecchie generazioni, da chi partecipa a eventi speciali e dalle Geishe. Il kimono è composto da varie parti e indossarlo richiede spesso l’aiuto di una persona. In Giappone, esistono delle figure apposite che aiutano ad indossare il kimono nella maniera corretta.

Indumenti intimi

• Il Nagajuban è un indumento intimo indossato sotto il kimono. Ha una forma simile al kimono esterno, ma è più corto e fatto di un tessuto più leggero. E’ solitamente di colore bianco. L’Hadajuban e il susoyoke sono simili ad una canottiera con le maniche e un sottogonna, e sono indossati direttamente sulla pelle.

Possono essere due pezzi separati o possono essere cuciti insieme; sono di cotone o seta. L’ hadajuban e il susoyoke vengono indossati sotto il nagajuban.

Altri indumenti

• L’Hakama è tradizionalmente indossata solo dagli uomini, ma ora la usano anche le donne, è una sorta di ampia gonna-pantalone. L’hakama può essere a tinta unita o a righe. Oggi, l’hakama è prevalentemente in tessuto misto poliestere e rayon.

Soprabiti

• L’Obi, simile ad una cintura, viene chiuso intorno al Kimono. L’Obi di una donna è più ampio di quello di un uomo, può essere largo fino ad una trentina di cm. L’Haori è tradizionalmente un soprabito indossato dagli uomini. E’ lungo fino alla vita e viene indossato con il kimono formale. Le donne a volte indossano una versione più lunga del Haori. Quando l’haori è un po’ usurato, viene spesso accompagnato da un Haori-himo – un cordino con nappine che funge da chiusura.

Accessori

• Ci sono molti accessori per il kimono che possono o non possono essere richiesti, a seconda della formalità dell’occasione.

I sandali in legno e i calzini speciali chiamati tabi vengono spesso indossati. I Kanzashi sono accessori per capelli, decorativi, spesso in forma di fiori di seta o ventaglietti. Il Kimono ha numerose varianti a seconda delle occasioni o della stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...