Le piante benefiche per la pelle COMMENTA  

Le piante benefiche per la pelle COMMENTA  


Per curare la nostra pelle, renderla più bella e luminosa, non è necessario spendere soldi in creme e lozioni costose, ma semplicemente usando rimedi semplici e naturali. Ecco le proprietà benefiche di alcune erbe medicinali che ci aiutano ad essere più belle!
Camomilla
La camomilla è conosciuta da tempo per le sue qualità lenitive. Funzione bene sia sui capelli che sulla pelle. Puoi realizzare un sapone casalingo a base di camomilla, oppure aggiungerla a uno shampoo non profumato.

Foglie di menta piperita
Le foglie di menta hanno numerose proprietà benefiche per la pelle. Aiutano a chiudere e minimizzare i pori, migliorano l’elasticità, eliminano il rossore e le irritazioni. Sono indicate soprattutto in caso di pelle grassa la menta piperita può anche essere aggiunta agli shampoo o alle creme per il viso. Oppure puoi anche preparare un tè a base di foglie di menta.

o
Aloe
L’aloe è una delle erbe migliori per la cura della pelle. E’ spesso usata per lenire la pelle in casdi ustioni e pelle secca, tagli, graffi, imperfezioni e macchie. Aiuta la pelle a rimanere morbida e idratata
Equiseto
L’equiseto è spesso conosciuto come pianta della bellezza e regala forza alla pelle ai tessuti. E’ composto da un astringente che illumina la pelle, chiude i pori e favorisce il rinnovamento cellulare.

Petali di rosa
I petali di rosa puliscono, tonificano, idratano e stimolano la pelle secca e sensibile. Dai petali si ricava l’olio di rosa, l’acqua o l’infuso di rose e può essere aggiunto a saponi e lozioni. Il falso frutto della rosa aiuta a guarire graffi e imperfezioni e ringiovanire la pelle.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*