Le più belle spiagge della Costa Smeralda

Guide

Le più belle spiagge della Costa Smeralda

Ecco le più belle spiagge della Costa Smeralda:

Spiaggia del Principe – Rilassatevi su una delle spiagge più belle della Sardegna – una lunga mezzaluna di sabbia bianca incorniciata da colline e lambite da chiare acque turchesi di una baia isolata. Non ci sono servizi qui quindi è necessario portare il proprio cibo e bevande. Spiaggia del Principe si trova a 1,6 km a est di Romazzino, sulla costa nord-est e si raggiunge in auto seguito da una breve passeggiata.

Liscia Ruja Beach – Scegli il tuo posto per prendere il sole sulla sabbia bianca di questa splendida spiaggia a forma di mezza luna che si trova tra le colline ricoperte di ginepri e ulivi. La spiaggia è lunga 500 metri. Liscia Ruja si trova a 22 km da Olbia a Cala di Volpe.

Spiaggia di Romazzino – Rilassatevi in ​​questa morbida spiaggia di sabbia bianca che si annida davanti a una baia idilliaca incorniciata da vegetazione coperte di colline.

I servizi includono ombrelloni, sdraio, bar sulla spiaggia e una serie di alloggi nelle vicinanze. Spiaggia di Romazzino si trova 2 chilometri a nord est di Cala di Volpe ed è facilmente raggiungibile in auto.

Isola dei Gabbiani – Questa piccola isola si trova al largo della Costa Smeralda ed è un paradiso per i surfisti. L’accesso è tramite un ponte fiancheggiato da negozi di noleggio.

Spiaggia di Capriccioli – Rilassatevi su questo tratto di sabbia bianca che offre le condizioni perfette per il nuoto per bambini. La spiaggia è divisa da enormi rocce di granito rotonde ed è sovrastata da colline coperte di lentischi, cisti, uliveti e alberi di pino. I servizi includono ombrelloni, lettini e un caffè.

La Cinta Beach – Scoprire il proprio posto su una delle spiagge più lunghe e più largo della Sardegna, famosa per la sua sabbia bianca e setosa e secolari alberi di ginepro. Lunga 5 km, si trova tra una baia turchese e grandi dune di sabbia che mascherano una palude e laguna, che è la patria di molte specie di fauna selvatica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*