Le Porsche più belle di sempre

Guide

Le Porsche più belle di sempre

Porsche Carrera RS (1973) – Poteva mancare uno dei simboli della velocità? Ovviamente no – e per rappresentarla degnamente ecco spuntare uno dei modelli più popolari tra gli appassionati, con motore da 210 CV. Porsche Cayman, ovvero la coupé basata sulla Boxster: la versione base in origine monta un 2.7 litri da 245 CV mentre la S dispone di un 3.4 litri da 295 CV; in seguito monta propulsori da 2.9 litri e 265 CV per la base, 3.4 litri e 320-330 CV (per le versioni S ed R). Seconda serie della 911 raffreddata a liquido, torna ai fari ovali in stile 993. Le varianti aspirate hanno una cilindrata di 3.6 e 3.8 litri (911 Carrera S) per 325 e 355 cavalli di potenza, mentre la Turbo ha un motore 3.6 litri da 480 cv. Numerose le modifiche meccaniche, di carrozzeria e di interni. L’attuale 911: presentata a fine 2011, ha un motore aspirato da 3.4 litri e 350 CV (lo stesso della Boxster S ma con diversa gestione elettronica) ed il vecchio 3.8 litri potenziato a 400 CV per la S, presenta inoltre passo maggiorato e carreggiata anteriore allargata rispetto alla 997, oltre a numerose modifiche di telaio, carrozzeria e interni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...