Le stelle del rock Usa per la ricerca sul Parkinson: giovedi 8/12 Viper Theatre Firenze COMMENTA  

Le stelle del rock Usa per la ricerca sul Parkinson: giovedi 8/12 Viper Theatre Firenze COMMENTA  


Per la prima volta a Firenze l’evento italiano della
Light of Day Foundation
a sostegno della ricerca sul Parkinson

Giovedì 8 dicembre 2011 – ore 21,30 – ingresso 15 euro
Viper Theatre – via Lombardia/via Pistoiese – Firenze
con
WILLIE NILE (New York City, USA)
JOE D’URSO (New Jersey, USA)
JAMES MADDOCK (Leicester, UK)
ISRAEL NASH GRIPKA (Missouri, USA)
MASSIMILIANO LAROCCA (Florence, IT)

opening acts:
GENERAL STRATOCUSTERS & THE MARSHALS (Florence, IT)
ROB DYE (New Jersey, USA)
RICCARDO VENTRELLA (Florence, IT)
ANTONIO ZIRILLI (Rome, IT)

www.lightofday.org

Le stelle del rock e del cantautorato americano insieme ad alcune delle migliori realtà delle scene fiorentine, nel nome della solidarietà e della buona musica.

Leggi anche: Immacolata concezione: significato e storia


La Light of Day Foundation, in collaborazione con la LIMPE (Lega Italiana per la lotta contro la malattia di Parkinson, le Sindromi Extrapiramidali e le Demenze www.limpe.it ), presenta la 7° edizione italiana del LIGHT OF DAY benefit che arriva per la prima volta a FIRENZE, giovedì 8 dicembre al Viper Theatre, con il patrocinio del Comune di Firenze.


Fortemente voluta e sostenuta da BRUCE SPRINGSTEEN, la Light of Day Foundation è dedita alla causa della ricerca sul Parkinson, una malattia che nel tempo ha colpito anche tanti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, portando il problema all’attenzione mondiale.


Ogni anno LIGHT OF DAY organizza una “carovana” di artisti che gira il mondo per raccogliere fondi per la ricerca, incontrando di volta in volta le diverse realtà umane ed artistiche locali.

L'articolo prosegue subito dopo


LIGHT OF DAY ha riscosso il sostegno e il patrocinio del Comune di Firenze, rinnovando ancora una volta il rapporto della nostra città sia con le realtà nazionali ed internazionali della ricerca e della beneficienza sia con il mitico Boss, che tanto ha voluto questo evento. E che, dopo i concerti del 1997 e del 2003, tornerà a Firenze per un nuovo appuntamento live la prossima estate, il 10 giugno allo Stadio Comunale.

Ospitato dal VIPER THEATRE, e presentato da GIANCARLO PASSARELLA, il LIGHT OF DAY FLORENCE vedrà sul palco una line-up internazionale straordinaria: dalla leggenda del rock newyorkese WILLIE NILE, al “fratello minore” del Boss JOE D’URSO. che si uniranno alle due nuove stelle del momento del songwriting americano, JAMES MADDOCK e ISRAEL NASH GRIPKA.

Ad integrare i quattro musicisti americani ci saranno anche ottimi artisti di casa nostra: MASSIMILIANO LAROCCA, fresco di viaggio e dell’album registrato in USA e che da tempo unisce il cantautorato e la poetica italiana ai suoni americani, e i GENERAL STRATOCUSTER & THE MARSHALS, la band del Nuto (Bandabardò), Jacopo Meille e Fabio Fabbri, per un progetto musicale fiorentino che più “americano” non si può. In ultimo la presenza speciale di RICCARDO VENTRELLA, attore, musicista oltre che agitatore culturale cittadino.

Da citare il supporto offerto da Canale 10 in quanto media partner principale. Si ringraziano anche Controradio e Novaradio per il sostegno.

BREVE STORIA DEL LIGHT OF DAY
Bob Benjamin, produttore musicale del New Jersey, scopre nel 1996 di essere affetto da morbo di Parkinson e decide di lottare contro la malattia, e i disagi che essa porta, chiamando a raccolta tutti i suoi amici musicisti.
Nel 2000 organizza il primo “Light of day” ad Asbury Park,NJ e da allora questo evento ha visto crescere sempre più il numero di partecipanti e sostenitori.
Tra i tanti musicisti che hanno aderito all’iniziativa si possono citare Badly Drawn Boy, Joe Ely, Garland Jeffreys, Jakob Dylan, Jesse Malin, Marah, Alejandro Escovedo, Gary U.S. bonds, Southside Johnny, John Cafferty, Willie Nile, Joe D’Urso e, a sorpresa, Michael J.Fox, anche lui affetto dal Parkinson.
Bruce Springsteen, amico personale di Benjamin, è stato presente a 8 edizioni su 11.
Proprio dalla omonima canzone del Boss prende il nome questo evento.
Partito negli USA, negli anni a seguire l’evento è approdato anche in importanti città europee: Barcellona, Londra, Zurigo, Amsterdam, Stoccolma, Glasgow, Roma, Milano.
In ciascun paese il concerto evento devolve metà dell’incasso delle serate ad una associazione locale che si occupa del Parkinson e metà alla fondazione internazionale americana LIGHT OF DAY.
In Italia questa associazione è la LIMPE (Lega Italiana per la lotta contro la malattia di Parkinson, le Sindromi Extrapiramidali e le Demenze – www.limpe.it).

Leggi anche

Truffa agli anziani. Si vestono da finanzieri: "Dobbiamo perquisire casa"
Firenze

Truffa agli anziani. Si vestono da finanzieri: “Dobbiamo perquisire casa”

Si sono presentati in una casa di Grassina alle 5,45 del mattino da una coppia di ottantenni. Il procuratore: "Chiedete sempre di vedere il mandato di perquisizione" Anziani nel mirino delle truffe. Ma c’è una nuova frontiera nel losco settore delle truffe agli anziani. Ed  un nuovo grande allarme. Dopo i periodi dei falsi esattori, dei falsi tecnici Enel e Telecom e dei falsi avvocati, ora alcuni truffatori si sono travestiti da finanzieri ed hanno simulato delle perquisizioni per derubare le coppie di anziani. E’ accaduto  già due volte a poche ore di distanza il 14 ottobre scorso. Su entrambi Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*