Le ultime sul mercato nerazzurro

Inter

Le ultime sul mercato nerazzurro

Paulo Dybala
Paulo Dybala

Il mercato dell’Inter, in questo momento, è un rebus. Se è vero che è stata formalizzata l’offerta per Carlos Tevez e Massimo Moratti ha reso del tutto chiaro che la società nerazzurra fa sul serio per l’Apache, il contorno è avvolto da nebbia fitta e da un chiacchiericcio che non fa capire molto sulle intenzioni societarie. Prendiamo le voci riguardanti l’ex laziale Kolarov: a parte la smentita del giocatore serbo, che ha affermato di voler rimanere al City, in quel ruolo l’Inter ha già un certo Nagatomo, cioè il giocatore che in questa prima parte di stagione è stato senza ombra di dubbio il più continuo, sino a diventare titolare inamovibile estromettendo Chivu. Che senso avrebbe spendere risorse ingenti per avere un doppione e magari ritrovarsi poi in difficoltà in altri ruoli meno coperti? Considerato che in mezzo al campo alcuni giocatori risentono dell’avanzamento di età e delle tante battaglie sostenute in questi anni, probabilmente è proprio nel reparto centrale che andrebbero cercate alternative ai non immortali Zanetti e Cambiasso, invece di pensare a ruoli già ottimamente coperti.

Anche la voce riguardante l’ennesimo derby di mercato col Milan, per la giovanissima promessa Dybala, sembra una boutade, visto che oltre a Tevez, l’Inter è stata indicata come prossimo approdo di Lavezzi. Insomma, come al solito, nelle tante voci che si rincorrono in questi giorni, bisogna saper separare le bufale (e le voci messe in giro appositamente dai procuratori) dalla realtà. In questo secondo campo, rientrano alcune trattative in uscita, come quella che riguarda Sulley Muntari, ormai arrivato all’epilogo della sua esperienza milanese. Il ghanese è ormai da tempo un vero e proprio corpo estraneo e Ranieri non lo considera proprio nelle sue rotazioni. Attualmente Muntari è impegnato con la sua nazionale in vista della prossima Coppa d’Africa e si sta cercando di trovare una società che voglia puntare su di lui. L’ultima voce riguarda la Lazio, ma sembra difficile che Lotito, notoriamente molto attento sul bilancio, possa accordare al giocatore quanto da lui richiesto.

Probabilmente, alla fine sarà ancora qualche club inglese a togliere le castagne dal fuoco a Moratti, accollandosi l’ingaggio di Muntari e permettendo all’Inter di risparmiare soldi preziosi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche