Le vitamine essenziali per la gravidanza

Donna

Le vitamine essenziali per la gravidanza

Vitamine e corretta alimentazione sono fondamentali durante la gravidanza. Un feto ha bisogno di vitamine e nutrizione per crescere, sia fisicamente che mentalmente. Molte vitamine si trovano nelle verdure fresche e frutta, ma alcune possono essere integrate attraverso pillole. Sapere quali vitamine sono importanti da prendere durante nove mesi di gravidanza può aiutare a essere sane, così come avere una gravidanza sana.

Vitamina prenatale
Una vitamina prenatale è un multivitaminico appositamente formulato che permette di compensare eventuali carenze nutrizionali nella dieta quotidiana della madre. Numerose vitamine e minerali, acido folico, ferro e calcio sono il contenuto di una vitamina prenatale.

L’acido folico
L’assunzione di acido folico consigliata è di 600 mcg al giorno, e l’acido folico può essere assunto durante il tentativo di concepire. E’ più facile per il vostro corpo assorbire la sintesi di acido folico che si trova negli integratori. L’acido folico riduce i difetti del tubo neurale.

Ferro
Le donne incinte possono essere carenti di ferro a causa del volume del sangue che viene pompato più alto, con conseguente diluizione del sangue. Il ferro è necessario per una donna incinta per prevenire l’anemia da carenza di ferro.

Calcio
Il calcio può essere assunto in una forma di pillola, o può essere trovato in prodotti alimentari come il latte e il formaggio.

DHA e acidi grassi essenziali
L’acido docosaesaenoico (DHA) e omega-3 acidi grassi aiuta a sviluppare il cervello del bambino, il tessuto oculare e nervi. La maggior parte delle vitamine prenatali non contengono DHA, ma le donne possono ottenere abbastanza acidi grassi essenziali attraverso gli alimenti come noci, semi di lino e soia o attraverso integratori DHA.

Quale prendere?
Le vitamine prenatali possono essere acquistati allo sportello, oppure è possibile parlare con il medico circa la marca consigliata. Le vitamine in forma di pillola possono richiedere un certo tempo per adattarsi e importi supplementari di ferro possono causare stitichezza o nausea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...