Leap second, ecco cosa accadrà il 30 Giugno 2015

Attualità

Leap second, ecco cosa accadrà il 30 Giugno 2015

Leap-Seconds-01-638x425

Segnatevi la data del 30 Giugno 2015 perché alle 23:59.59 di questo giorno gli orologi atomici in tutto il mondo resteranno fermi per un secondo. Tale fenomeno temporale in gergo viene chiamato “Leap second”, e serve a mettersi al passo con le variazioni del tempo astronomico provocate dai rallentamenti della rotazione della Terra. Mentre gli orologi atomici di tutto il mondo saranno sincronizzati tra loro nel passare alle 23:59:60 prima di procedere al giorno nuovo, qualche problema potrebbe aversi per l’orario utilizzato dal web e dai vari siti Internet.

Il fenomeno del Leap second è piuttosto simile al bug che si è verificato nel 2000, che però era un problema singolo. I Leap second rappresentano una gatta da pelare per tutti gli esperti del settore: dal 1972 ad oggi se ne sono verificati venticinque. Nel 2012, anno in cui si è verificato l’ultimo Leap second, diversi siti come LinkedIn, Reddit, Foursquare e tanti altri sono diventati irraggiungibili.

Ogni azienda dovrà quindi attivarsi per aggirare l’inconveniente legato a questo sfasamento temporale che si verificherà il 30 Giugno prossimo.

Non tutte le aziende sono attrezzate e funzionali come Google, che ha invece trovato il modo di frammentare il secondo extra in millisecondi e li distribuisce nell’arco dell’intera giornata. In America c’è già chi suggerisce di lasciar perdere i Leap Seconds e a prepararsi alla desincronizzazione del tempo che viviamo da quello solare, accettando di buon grado di modificare la scala temporale cui siamo abituati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche