Led Zeppelin, sentenza: niente plagio per Stairway to Heaven COMMENTA  

Led Zeppelin, sentenza: niente plagio per Stairway to Heaven COMMENTA  

led zeppelin

Si è chiusa ieri una questione che durava da molto tempo: i Led Zeppelin non hanno copiato il loro maggior successo, Stairway to Heaven.

Il tribunale di Los Angeles ha deciso di assolvere i Led Zeppelin dall’accusa di plagio relativa ad uno dei brani più famosi della band britannica: Stairway to Heaven.

“Taurus” degli Spirit del 1968 la presunta fonte del brano

Stairway to Heaven, uno dei brani più famosi della storia del rock, non è stato copiato. L’accusa di plagio arriva da lontano. Se ne parla da decenni e, di recente, Michael Skidmore, rappresentante del Randy Craig Wolfe Trust, ha deciso di trascinare Jimmy Page e compagni in tribunale. Stairway to Heaven sarebbe stata, a suo dire, copiata da un brano degli Spirit intitolato Taurus e risalente al 1968.

Somiglianze fra i due brani, ma niente plagio per Stairway to Heaven

La causa è stata ammessa perché le somiglianze fra i due brani avevano convinto il giudice che un approfondimento fosse necessario. La questione è quindi passata agli avvocati e a una giuria. Ieri mattina, da Los Angeles, è arrivato il verdetto che mette la parola fine all’annosa questione liberando Stairway to Heaven e i Led Zeppelin dall’accusa di plagio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*