Ledecky regina dei mondiali, vince sempre lei COMMENTA  

Ledecky regina dei mondiali, vince sempre lei COMMENTA  

Tolte le gare di velocità pura, dove la bracciata necessita di potenza ancor più che di tecnica, la 18 enne statunitense Katie Ledecky ha chiuso i mondiali senza aver trovato una vera rivale.

200, 400, 800 e 1500 metri stile libero: la distanza non importa perché, comunque, davanti ci arriva per prima sempre lei. L’unico vero brivido l’ha dato la solita Federica Pellegrini, che nella finale dei 200 è arrivata seconda per pochi centesimi e, forse, ha nelle braccia e nella testa le capacità per battere questo fenomeno dell’acqua.

Ieri, il Phelps donna (come è stata chiamata tradendo un po’ di maschilismo), ha polverizzato il suo precedente record sugli 800 metri stile libero, stracciando la neozelandese Lauren Boyle.

8.07.39 il tempo di Katie, 8.17.65 quello della seconda classificata, distante 10 secondi, un’eternità in una gara di mezzo fondo da 16 vasche.

L'articolo prosegue subito dopo

“Lavoro tanto per ottenere questi risultati” ha dichiarato la Ledecky a fine gara “e non vedo l’ora di tornare a farlo per migliorare ancora”. Lavorare tanto, cara Katie, lavorano tutte, ma poche o nessuna ha personali vicini a quelli degli uomini.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Ledecky regina dei mondiali, vince sempre lei | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*