Lega Nord: un senatore sospettato di usare soldi pubblici per fini privati

News

Lega Nord: un senatore sospettato di usare soldi pubblici per fini privati

La bufera sulla Lega continua la deflagrazione con sempre nuovi sviluppi e sfumature. Stavolta a fare notizia è un Senatore, Pierluigi Stiffoni, che per la Procura di Milano avrebbe movimentato in modo sospetto soldi pubblici tramite un conto interno al Senato che serve esclusivamente per rimborsi spese. Il periodo riguarderebbe gli anni 2010 e 2011 e l’importo sembra aggirarsi intorno ai 3 o 4 milioni di euro. E’ un sospetto della Procura, sia chiaro, ma adesso toccherà al Senatore giustificare movimenti come prelievi di contanti e assegni circolari che esulerebbero dal mero incasso di rimborsi. Il Senatore Stiffoni si è dimesso dalla carica di amministratore per il Senato. La Lega Nord lo aveva delegato per le operazioni legittime e potrebbe esserne all’oscuro. Le tinte della tempesta verde leghista assume sempre le sfumature del giallo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: