Lego e i giocattoli sessisti COMMENTA  

Lego e i giocattoli sessisti COMMENTA  

Il movimento Spark in America ha dichiarato guerra alla Lego, accusando la nota azienda di giocattoli di perpetrare stereotipi sessisti attraverso i loro prodotti.

“I set venduti per le ragazzine comprendono vasca idromassaggio, centro di bellezza, cucina per preparare dolcetti e acconciature impeccabili mentre quelli maschili, avventure astronomiche nello spazio.

Non è possibile crescere le bambine con l’idea che a essere importante sia soltanto mantenere intatto lo smalto per le unghie e cucinare bene”, ha dichiarato Dana Edell, responsabile del movimento.

“Siamo sconvolte dalla volontà di far passare un’immagine del mondo femminile vecchia e poco gratificante”.  Il movimento ha raccolta finora 55mila firme, ma la Lego continua a ritenersi soddisfatta dei nuovi giocattoli solo per bambine.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*