L’eleganza nell’arte

Cultura

L’eleganza nell’arte

banti

A Pieve di Rocca di Montemurlo dal primo marzo al 4 maggio è stata allestita la mostra, “L’eleganza nell’arte”. Nel materiale pubblicitario diffuso dagli organizzatori si legge: “L’amministrazione comunale di Montemurlo ha inteso, con questa mostra, rendere omaggio al pittore macchiaiolo Cristiano Banti (1824-1904), che pur essendo nato a Santa Croce sull’Arno, ha vissuto a lungo nei pressi di Montemurlo. L’esposizione, allestita nella sacrestia e nell’oratorio della pieve di San Giovanni Battista Decollato, si articola in tre distinte sezioni: la prima desidera attirare l’attenzione su un lato di Cristiano Banti di primaria importanza nel suo percorso culturale, e cioè quello di collezionista. Banti, infatti,m allestì una raccolta di opere d’arte mirante a documentare il vero e proprio rinascimento operato dalla rivoluzione della “macchia”. La seconda sezione presenta una serie di materiali ancora conservati presso gli eredi Banti, capaci di illuminare il laboratorio mentale dell’artista e di documentare l’ambiente in cui si trovò ad operare; inoltre, in questo contesto, verrà presentata un’antologia della produzione grafica del pittore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche