Letta visita A.d.E: l’Italia non è competitiva COMMENTA  

Letta visita A.d.E: l’Italia non è competitiva COMMENTA  

Enrico Letta, durante la sua visita all’Agenzia delle Entrate ha dichiarato: “Se ci si chiede perché l’Italia è un Paese poco competitivo, rispondo perché l’economia in nero è così quantitativamente importante.

Distorce la concorrenza e crea inefficienza. Il voto di fiducia alla Camera è un segnale molto importante, una lotta senza quartiere per recuperare le risorse ovunque esse siano, in Svizzera o nei paradisi fiscali.

Lo faremo e lo faremo con forza e determinazione”. Così si è espresso il Presidente del Consiglio, poi ha aggiunto: “Nel nostro paese le tasse sono troppo alte perché non tutti le pagano.

L’impegno a usare tutti i soldi che verranno dalla lotta all’evasione per abbassare la pressione fiscale”. Infine Letta ha invitato tutti a un uso parsimonioso delle risorse pubbliche, concludendo: “Le risorse pubbliche vengono spesso utilizzate con ‘faciloneria’, senza verificare il rapporto tra le stesse e gli utilizzi, che non possono essere sballati o approvati solo perché c’è qualche lobby che vince alle due del mattino di fronte ad una Commissione stanca”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*