Lettera M sul palmo della mano: ecco i significati e le curiosità COMMENTA  

Lettera M sul palmo della mano: ecco i significati e le curiosità COMMENTA  

Cosa si può scoprire leggendo il palmo della mano. Ecco cosa significa la lettera M.

Leggere la mano è uno dei misteri che affascina di più. Spesso ci fermiamo ad osservare le linee e i segni, sorprendendoci a pensare cosa possano nascondere. Le persone che hanno la lettera M sul palmo sono speciali.


La mano sinistra ci rivela i caratteri ereditari, la nostra natura, mentre quella destra le possibilità e probabilità per il futuro.

Sull’orlo della mano fra il pollice e l’indice, troviamo la linea della Vita. Se è ben evidente e marcata, delinea una lunga vita in salute.


La linea della testa è orizzontale e parte dal pollice. Se è ben tracciata, profonda indica un buon equilibrio.

Se questa linea si dirige verso il basso, denota una grande intelligenza.


La linea del cuore è quella che traccia un arco appena sotto le quattro dita. E’ quella che attraversa il palmo. Indica le condizioni del cuore, ma anche lo stato psicofisico. Da questa linea si possono avere informazioni che riguardano la sfera affettiva e i sentimenti.

L'articolo prosegue subito dopo


Alcune ricerche hanno rivelato cosa può nascondersi dietro quei disegni e soprattutto, se quelle linee disegnano una M.

Chi ha questo segno ha grande fortuna, è molto intuitivo e possiede una grande motivazione che lo aiuta nella carriera.

La chiromanzia e l’astrologia sono antiche arti, partite dall’antica Grecia, che pur non avendo una base scientifica sono state oggetto di molti studi.

Il segno della M, pare che si intrecci con le tre linee fondamentali: cuore, testa e vita. Queste persone hanno la possibilità di cambiare le cose durante il corso della propria vita. Il successo è una loro prerogativa.

La tradizione ha rivelato che personaggi importanti del passato avevano la lettera M disegnata. Con molta probabilità, ciò ha segnato il loro successo. In passato infatti la Chiromanzia è stata una pseudo-scienza, ripresa anche da Aristotele, come vera e propria arte.

Lo scetticismo di oggi nasce forse dalla poca conoscenza di questa disciplina.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*