L'EUROPA FISSA IL TETTO DI RIMBORSO A 100MILA EURO PER CORRENTISTA - Notizie.it

L’EUROPA FISSA IL TETTO DI RIMBORSO A 100MILA EURO PER CORRENTISTA

Mutui e Prestiti

L’EUROPA FISSA IL TETTO DI RIMBORSO A 100MILA EURO PER CORRENTISTA

tetto di garanzia sui conti correnti
in caso di fallimento della banca 100mila euro garantiti a correntista

Il Consiglio dei Ministri sta lavorando per mettere a punto un decreto legislativo che dovrebbe recepite una direttiva comunitaria che ha lo scopo di ‘massima’ armonizzazione per la definizione del tetto che le banche devono garantire, in caso di fallimento, a ciascun correntista. Infatti in precedenza, alla soglia dello scoppio della bolla speculativa e della crisi bancaria, l’Unione Europea aveva adottato un approccio soft, che aveva portato alla determinazione di livelli di coperura, a garanzia dei correntisti, molto differnti da paese a paese: da 50mila euro fino a coperture illimitate. L’Italia aveva optato per un livello di copertura intermedio con un tetto di garanzia pari a 103.291,38 euro, invece con il recepimento della direttiva europea si avrebbe una piccola riduzione, in quanto il limite fissato dall’Europa è pari a 100mila euro a correntista. Tuttavia non arrivano solo ‘cattive notizie’, infatti il provvedimento su cui sta lavorando il Governo, secondo fonti Adnkronos, prevederebbe la riduzione della tempistica per ottenere il rimborso: entro 20 giorni dalla liquidazione coatta della banca, che potranno essere prorogati per circostanze eccezionali per un massimo di altri dieci giorni da Banca d’Italia.

Tenendo le dita incrociate affinchè ciò non accada, e tenendo anche presente che l’ipotesi di fallimento di una banca italiana è abbastanza remota, per come è strutturato il sistema bancario nazionale, in tempi caratterizzati da scarsa trasparenza, e da continui inviti alle banche di rafforzare e consolidare il proprio patrimonio per far fronte a situazioni di shock (che di sicuro non mancano), tenersi informati e mantenere un atteggiamento prudente con i propri risparmi, può mettere al riparo da situazioni spiacevoli. Ad esempio può essere utile tener presente che la disposizione parla di 100mila euro garantiti a correntista, e partendo da questo si possono fare i correttivi che si ritengono più opportuni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche