L'ex prefetto di Vibo Valentia commissario a Palermo - Notizie.it

L’ex prefetto di Vibo Valentia commissario a Palermo

Palermo

L’ex prefetto di Vibo Valentia commissario a Palermo

La nomina del nuovo commissario straordinario che dovrà traghettare Palermo verso l’elezione del nuovo sindaco è stata formalizzata in mattinata, in seguito alla proposta dell’assessore per le Autonomie locali e la Funzione pubblica, Caterina Chinnici. Sulla nomina della Latella ha inciso anche lo sta bene del ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, nominata a sua volta commissario straordinario di città importanti in momenti di estrema difficoltà.
saf
Il prossimo commissario straordinario a Palermo ha iniziato la sua attività al ministero dell’Interno nel 1982 per poi essere trasferita presso la Prefettura di Reggio Calabria, dove ha svolto quasi tutta la sua carriera, ricoprendo, da giugno 2000 a gennaio 2004 l’incarico di Capo di Gabinetto.
Nel g2008 viene posta in posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e assegnata all’Ufficio del Commissario Straordinario per la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, con funzioni di Vicario del Commissario e dal primo settembre 2009 è Prefetto di Vibo Valentia.
NCommissario straordinario in vari comuni del Mezzogiorno, all’Azienda Sanitaria Locale di Locri (a seguito del primo scioglimento per infiltrazioni della criminalità organizzata) e presidente di commissioni per l’aggiudicazione di gare d’appalto bandite dal Commissario per l’emergenza ambientale nella Regione Calabria, il suo compito sarà quello di mantenere il controllo della aziende municipalizzate e dei loro dipendenti, con contratti in scadenza a marzo.

Fondamentale in questo senso, il sostegno da parte del Governo Monti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Francesco Quartararo 665 Articoli
Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.