L’handmade italiano fà bene all’Italia: lo racconta Laboratorio Creativa

Attualità

L’handmade italiano fà bene all’Italia: lo racconta Laboratorio Creativa

E’ proprio così l’handmade italiano fà bene all’Italia…

Per tanti e tanti motivi..

Lo ha spiegato Laboratorio Creativa di Annabella Piras in questa intervista che gentilmente ci ha rilasciato..

Perchè utilizzare prodotti handmade? Perchè comprare made in Italy? Perchè comprare italiano???

Abbiamo fatto a Laboratorio Creativa tutte queste domande…

1. Quando e come è nata la tua passione?

La mia passione nasce con me.

Mi piace cucire da sempre.

Porto avanti la tradizione di mia nonna e di mia madre dalle quali ho imparato questa arte.

Mia nonna lavorava a Roma, da Zingone a Piazza della Maddalena, e confezionava abitini e costumi di carnevale per i rampolli della Roma bene degli anni 50.

Mia madre ha sempre confezionato in casa gli abitini per me e per tutte le mie sorelle e mio fratello (siamo 6 figli).

2. Da quanti anni lavori come creativa? Come hai imparato?
Lavoro da tantissimi anni, almeno una quindicina, ho imparato guardando cucire mia madre.


Mi sono anche documentata molto sul corredino antico, andandomi a cercare vecchie foto e vecchie pubblicazioni da cui traggo spunto.
Ho inoltre fatto uno studio particolare sui tessuti che, quando sono destinati ai bambini, devono essere naturali e assolutamente innocui sulla loro pelle.

3. Parlaci un pò delle tue creazioni, cosa realizzi esattamente e per quali occasioni?
In pratica confeziono di tutto, perchè la gente mi rivolge le richieste più disparate.
Dal bavaglino di pizzo agli arredi in alcantara per un camper cinematografico di lusso passando per riparazioni, costumi di scena, saggi teatrali o ginnici, costumi di carnevale!
Le bombnoniere sono un pò il hobby perchè amo tutto ciò che è legato al matrimonio, e sto sempre a studiare cose nuove, come il grazioso abitino da sposa che ho realizzato per Federica, sposa con lo sponsor di Torino.
Ho fatto anche qualche abito da sposa!

4.Quali materiali utilizzi per realizzare le tue creazioni?
Come ho detto prima io utilizzo, specie se per bambini, tessuti naturali, cotone, lino, lane leggere.
Un progetto al quale mi sto dedicando da un pò è il recupero dei proprio capi di abbigliamento.


Può darsi che sia passato di moda, ma quel certo abitino, quella maglietta, quel pantalone proprio non merita di essere gettato via.
E allora … una borsetta, una sacca per le mollete, un cuscino per il divano, un abitino in miniatura per la figlioletta, addirittura abiti per le bambole o per il cane!
E poi tovagliette, coperture per cestini, tendine … tutto si può realizzare con un buon tessuto.
E vuoi mettere la soddisfazione di rivedere ancora per molto tempo il tuo capo preferito?

5. Sappiamo che avete partecipato come sponsor al matrimonio sponsorizzato di Federica e Massimo. Come la state vivendo questa esperienza? cosa avete realizzato per loro e cosa avete utili
Per Federica, dopo avere aderito alla sua richiesta di sponsor, ho ideato un grazioso abitino da sposa realizzato con una bella stoffa bianca, in una delicata fanstasia damascata lucida-opaca.
Lo scollo è guarnito di perline, proprio come se fosse una collanina al collo della sposa!
Lo adoro, perchè è una creazione realizzata solo per Federica, che avrà un pezzo davvero unico!

6- L’handmade sta prendendo molto piede in italia in questo periodo quali pensi siano i vantaggi di realizzare prodotti handmade?
Riguardo all’hand made, cosa volete che vi dica?
Io sono Creativa … ! Diciamo che i vantaggi di scegliere prodotti handmade sono diversi:
In primis fai lavorare artigiani che, altrimenti, risultano schiacciati dalle grandi industrie e non riescono ad emergere
poi, e non è una cosa secondaria, fai lavorare artigiani italiani, e così i soldi restano in Italia.
Inoltre non sfrutti il lavoro minorile o delle donne dell’est o di altri paese che vengono tenuti in condizioni quasi di schiavitùpoi, fatto ancora più rilevante, hai un prodotto UNICO!
Una cosa realizzata solo per te.

E mi sembra che già così sia sufficiente”
Contatti:
piras.annabella@gmail.com
cell 3333468597
fb: https://www.facebook.com/profile.php?id=100000272182313&fref=ts
http://it.artesanum.com/negozio-laboratorio_creativa-3343-1-0.html
Articolo di Federica Cerri

2 Commenti su L’handmade italiano fà bene all’Italia: lo racconta Laboratorio Creativa

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*