L’high tech al servizio della salute: il cerotto wireless

Salute

L’high tech al servizio della salute: il cerotto wireless

Pressione, battiti cardiaci, temperatura, glucosio e altri parametri: ecco i dati che vengono registrati e poi passati, in modalità wireless, ad un monitor che si trova in ospedale. Questo fa il nuovo cerotto di “pelle elettronica”, che può essere applicato ai pazienti di cui sia necessario tenere sotto controllo alcuni valori indispensabili.

L’innovativo cerotto permetterà a molti pazienti di evitare ore di trattamento o di monitoraggio per elettroencefalogrammi, elettrocardiogrammi ed elettromiografie.

Lo ha messo a punto un team della University of Illinois ed e’ stato presentato nell’ambito del 243esimo meeting nazionale dell’Exposition American Chemical Society (ACS), la piu’ grande societa’ scientifica del mondo. I cerotti elettronici hanno lo spessore di un capello umano, e potrebbero anche essere coperti con un tatuaggio temporaneo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche