Liberi d'estate, rassegna estiva al Teatro Libero - Notizie.it

Liberi d’estate, rassegna estiva al Teatro Libero

Teatro

Liberi d’estate, rassegna estiva al Teatro Libero

liberi-destate

Perché rinunciare ad andare a teatro in estate? Questa è la domanda da farsi, e qualcuno ha anche pronta una risposta. Il Teatro Libero di Milano, per esempio, che anche quest’anno non chiude i battenti all’inizio dell’estate, come la maggior parte dei teatri, ma prosegue proponendo spettacoli fino all’inizio di agosto.

Riparti infatti Liberi d’estate dalla settimana prossima. La formula, pensata per il vasto pubbico, poiché incontra il gusto di una più amplia fascia della popolazione, includendo magari anche i turisti estivi, comprende a un prezzo abbastanza basso – appena 12 euro, prevendita inclusa – anche un aperitivo a buffet prima che inizi lo show. Un’idea molto convincente e allettante, se si pensa ai prezzi milanesi e alla penuria di iniziative simili in questo periodo.

Ad aprire la rassegna sarà La leggenda di Redenta Tiria, tratto dal romanzo di Salvatore Niffoi; si prosegue con Cosa vuoi che sia il 25 e 26 luglio, commedia al femminile, seguito da una performance più classicheggiante: Shakespeare without eyes.

Una storia per stomaci forti è quella di Nascondigli della compagnia Fenice dei Rifiuti (30 e 31 luglio), da Sole della compagnia Teatro Libero (1 agosto), liberamente tratto da Le Troiane e da Ecuba di Euripide, con cui l’attrice Valentina Capone ha vinto il Premio Eti – Gli Olimpici del teatro 2009. Si chiude il 2 agosto con La Gerusalemme liberata del Gruppo Danny Rose, che propone un mix di musica, parole e immagini per reinterpretare l’omonima opera di Torquato Tasso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche