Libia, l’Is conquista e incendia un ospedale

News

Libia, l’Is conquista e incendia un ospedale

Dura azione da parte dei miliziani dello Stato Islamico e degli affiliati jihadisti locali a Sirte, in Libia, dove la situazione appare sempre più fuori controllo.
Secondo la fonte, la TV araba Al Arabiya, gli uomini dell’Is avrebbero preso possesso di un ospedale in un quartiere di Sirte, l’unico del quale, ad oggi, non hanno ancora il pieno controllo, e, in seguito, lo avrebbero dato alle fiamme.
Un gesto che intende mettere in ginocchio la città, piegandone la residua resistenza, per lo più in mano ad alcune tribù locali, fra le quali le vittime si contano a centinaia ogni giorno, come nel caso dei recenti scontri fra i miliziani del Califfato e la tribù Ferjani, con quest’ultima che ha dovuto contare 106 vittime fra i suoi combattenti.
Da diverso tempo la soluzione diplomatica delle Nazioni Unite è naufragata con il fallimento del mediatore Bernardino Leon, lasciato troppo solo e a fronteggiare atavici problemi interni al paese.

Posto però che i piani finora predisposti hanno fallito, alla comunità internazionale tocca definire, e in fretta, quale debba essere la strategia di intervento in Libia.

1 Trackback & Pingback

  1. Libia, l’Is conquista e incendia un ospedale | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche