Libreria Laterza vende a Prada

Bari

Libreria Laterza vende a Prada

La strada principale di Bari, via Sparano, dal 2012 accoglierà una nuova griffe: Prada. Il famosissimo marchio di moda aprirà un negozio sostituendo un’altra celebre marca, Sisley (l’immobile appartiene alla famiglia Laterza) e comprerà parte della storica libreria e poter usufruire di notevole spazio per la vendita dei suoi capi.

La notizia non è stata ancora ufficializzata. La casa editrice barese, legata all’importante figura di Benedetto Croce, venderà a Prada parte del suo locale, che ad oggi occupa l’angolo di strada tra via Sparano e via Dante Alighieri. Certamente Prada dovrà versare una cifra milionaria alla famiglia Laterza per appropriarsi di parte della libreria.

Via Sparano cambierà il suo aspetto. Sarà sede di un nuovo marchio di moda, ma restringerà il suo spazio alla cultura: la libreria Laterza, da sempre luogo d’eccellenza della cultura cittadina, in una strada di grande attrazione per i cittadini, sarà ridimensionata. Una libreria così storica, però, non può chiudere i battenti: infatti l’ingresso verrà spostato su via Dante Alighieri in modo che Prada possa gestire tutto il lato di Via Sparano.

Per la città di Bari potrebbe anche rappresentare un onore accogliere un marchio d’abbigliamento così famoso che investe nel capoluogo, ma probabilmente parte della cultura cittadina viene a perdersi.

E’ sintomatico del periodo complicato che stanno vivendo le case editrici soppiantate dall’ennesima di tendenza…di moda. La cultura, i libri devono cedere il posto a quello che è più accattivante come può essere un capo d’abbigliamento. Su tutta la città boutique e centri commerciali di moda coprono gran parte delle strade, a discapito di quei centri di promozione culturale (come molto semplicemente rappresenta un libreria) in cui circolano pensieri, idee e dibattiti e sono le prime attività commerciali a subire i negativi numeri della crisi economica.

La trattativa tra Laterza e Prada è in corso, non si conoscono precisamente le quote che la casa d’abbigliamento dovrà dare alla casa editrice; molto probabilmente durerà per tutta la prima metà del 2012.

In ogni caso, per la famiglia Laterza, che aveva riaperto i suoi locali dopo i lavori di ristrutturazione nel 2006, con la visita del presidente della Repubblica Napolitano, si tratterebbe di un cambio non facile da digerire.

5 Commenti su Libreria Laterza vende a Prada

  1. Laterza è da sempre un simbolo per Bari. Se venisse ridimensionata per fare posto a Prada resterebbe un simbolo ma la sua valenza cambierebbe radicalmente. Da simbolo di cultura diverrebbe simbolo del suo contrario. Che tristezza.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...