Licenziato l’autista eroe che ha incastrato Renzo Bossi

Politica

Licenziato l’autista eroe che ha incastrato Renzo Bossi

20120429-103358.jpg

Dev’esserci uno strano senso della giustizia all’interno della Lega Nord. Alessandro Marmello, l’autista di Renzo Bossi che ha incastrato il rampollo padano con un video che lo immortale mentre intasca varie somme di denaro prelevate dalle casse del partito, è stato licenziato. La comunicazione dell’interruzione del rapporto lavorativo è arrivata a mezzo lettera AR, con in calce la firma del nuovo tesoriere del Carroccio Stefano Stefani. Franz Sarno, avvocato di Marmello, spiega così i motivi del licenziamento: “ha eseguito riprese non autorizzate tradendo così la fiducia del suo datore di lavoro, cioé della Lega“. Il legale annuncia che il licenziamento sarà impugnato. Marmello, che volutamente esagerando, abbiamo definito un eroe, secondo quanto scritto nella lettera di licenziamento, avrebbe dovuto avvertire i dirigenti” del carroccio, “cosa che ha cercato di fare – spiega Sarno – ma non gli è stata data udienza”. Marmello, si legge nella lettera, avrebbe dovuto denunciare tutto in Procura e non alla stampa.

Passaggio della missiva contestato da Sarno perché Marmello, non essendo un pubblico ufficiale, non ha obbligo di denunciare reati. Un licenziamento che sembrerebbe avere, come unica motivazione, l’aver incastrato il figlio del capo. Fare pulizia, e ci rivolgiamo a Maroni, non significa nascondere la sporcizia sotto al tappeto. Nella Lega ci sono, evidentemente, gli intoccabili. Umberto Bossi ha barattato la testa di Rosi Mauro con quella del figlio. Un contentino che Maroni ha accettato. Quanto a Belsito, si è fatto fuori da solo. Il licenziamento di Marmello ha il sapore della beffa, oltre che dell’ingiustizia e sa di monito verso quanti vorrebbero seguirne l’esempio. Tale licenziamento fomenta l’omertà. Meglio tacere, se si vuole conservare il lavoro in tempo di crisi.

Vincenzo Borriello

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...