Liegi e la comunità italiana

Europa

Liegi e la comunità italiana


Liegi capoluogo dell’omonima provincia nella Regione vallone. La popolazione ammonta a circa 195.000 abitanti (600.000 considerando l’agglomerato urbano).
La città è attraversata dal fiume Mosa, terzo fiume dell’Europa.
Liegi ha dato i natali ad alcuni personaggi famosi, come Carlo Magno, Guglielmo di Saint-Thierry, Georges Simenon e altri meno conosciuti. E’ sede di un’importante università che influenzò l’opera di scienziati, studiosi, ingegneri e artisti.
Ha una storia millenaria ed è ricca di monumenti storici, fortificazioni, musei, negozi e botteghe, e di una parte molto tranquilla formata da larghi “boulevard” (viali) con parchi e giardini.
Non mancano i servizi di trasporto, infatti è provvista di stazione TGV, di un aeroporto e di un porto fluviale.
L’industria mineraria e siderurgica, fiorenti grazie alla presenza di molte miniere di carbone, in tempi recenti lasciarono il posto all’industria meccanica legata soprattutto alla produzione aerospaziale e alle biotecnologie legate all’attività dell’università.
Le miniere necessitavano di molta manodopera, per questo motivo tanti italiani sono immigrati in Belgio e a Liegi in particolare, dando vita a una comunità italiana molto vasta.

Tant’è che uno dei mercati più grandi d’Europa, il “Marché de la Batte”, che Liegi ospita ogni domenica, lungo le rive del fiume Mosa, vede la presenza di numerosi commercianti italiani che vendono prodotti importati dall’Italia, quali formaggi, pasta, salami e altri prodotti tipici della nostra Nazione.
Un’altra tradizione importante che troviamo a Liegi è la celebrazione della Vergine Maria, il 15 agosto. Durante la festa de “Le Quinze Août” si svolge la processione religiosa al mattino, poi, per tutta la giornata si può visitare il mercato delle pulci e assistere a danze, concerti e a giochi popolari.
Inoltre, la città ospita ogni anno un importante festival, il “Jazz à Liège”.
Liegi è rinomata anche per la sua vita notturna all’interno della zona pedonale: La presenza di molti pub, di un’animazione vivace e di orari di chiusura che si estendono fino all’alba, rendono la vita notturna una fonte di svago.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche