Limoncello fatto in casa

Guide

Limoncello fatto in casa

Nel mio giardino c’è una bellissima pianta di limoni, che ogni anno produce tantissimi limoni profumati. Per non sprecarli, mi è venuto in mente di preparare dell’ottimo limoncello fatto in casa. La ricetta è semplice, ve la suggerisco:

Fase 1: Gli ingredienti

1. circa 8 limoni
2. una bottiglia di alcool puro alimentare (circa 4 tazze)
3. un contenitore di vetro da poter sigillare
5. qualche amico con cui condividere la vostra creazione

Fase 2: Istruzioni

Tagliate molto sottilmente la buccia dei limoni, facendo attenzione ad evitare qualsiasi parte del bianco (albedo). Tagliate qualsiasi bianco in eccesso dalle bucce gialle. Una volta che avete ottenuto circa 2 tazze di scorze, mettetele in un vaso di vetro e versatevi sopra l’alcool puro. Lasciate riposare per circa 2 settimane in un luogo fresco e buio. Più tempo le scorze resteranno in infusione, più il limoncello sarà aromatico e colorato.

Fase 3: Tocco finale

Quando pensate che sia pronto, preparate dello sciroppo con acqua e zucchero (oppure potete acquistane di già fatto per uso liquoroso), ed aggiungetelo al limoncello per dargli la giusta dolcezza.

Lasciate che riposi ancora un pò prima di berlo, così il gusto sarà ancora migliore.

Consigli: meglio adoperare dei limoni biologici per questo liquore, in quanto ne utilizzerete le scorze. Comunque lavate bene i limoni prima dell’uso. Il limoncello dà il meglio di sé quando servito molto freddo. E’una bevanda molto alcolica, pertanto non servitela ai bambini e non abusatene.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*