L’importanza ecologica delle montagne COMMENTA  

L’importanza ecologica delle montagne COMMENTA  

Le montagne sono essenziali per la vita sulla terra. Il loro più grande contributo è l’umidità che intrappolano, attraverso il clima e la caduta della neve. La quantità di neve sulle piste e sui ghiacciai determina la quantità d’ acqua o la siccità di una regione anche a migliaia di chilometri di distanza. Questo va ad intaccare la produzione di cibo e l’ acqua potabile.

Le montagne giocano anche un ruolo critico nel meteo. Animali e piante, naturalmente, essendo dipendenti dalle risorse idriche creano la possibilità della biodiversità. Le piante, gli alberi, le foreste e gli animali sono fondamentali per mantenere il suolo a livello ottimale, come filtro dell’ aria pulita e dell’ acqua.


Per più della metà della popolazione umana sulla terra, le montagne forniscono le precipitazioni per l’agricoltura e risorse idriche immagazzinate di ogni genere. Esse sono anche i mezzi con cui i fiumi di montagna e i torrenti, di solito di formazione glaciale, forniscono l’ energia idroelettrica con dighe e generatori e mulini a vento.


In Nepal per esempio, i sistemi automatizzati elettrici che si basano sull’acqua sono più di 20.000. La maggior parte di questi, oltre ad essere rinnovabili, forniscono energia sufficiente per la popolazione sotto le montagne. Le ruote idrauliche, e i mulini, sono in funzione da centinaia di anni per fornire energia affidabile e pulita.


Le montagne offrono le foreste che producono anche selvaggina e alcune colture alimentari parzialmente addomesticate, come le patate e altri tuberi. La patata, una ricca fonte di cibo, si è evoluta nelle Ande, ed è ora ampiamente utilizzata in tutto il mondo come base alimentare. Questa è solo una delle molte migliaia di prodotti alimentari che si sviluppano nel clima di montagna.

L'articolo prosegue subito dopo


I monti, al di là delle risorse che forniscono, consentono anche di sostenere le popolazioni umane. Ci sono ancora alcuni remoti villaggi di montagna ancora intatti nel loro modo di vivere, che preoccupano gli studiosi  perché un giorno potrebbero scomparire. Ci sono anche aspetti come le bellezze naturali e le attrazioni turistiche di montagna che forniscono una base importante dell’economia in posti come il Tibet, il Nepal, le Ande, I parchi nazionali del Canada e degli Stati Uniti.

In alcuni punti, come le Hawaii e l’Islanda, le energie pulite rinnovabili sono abbondanti attraverso l’uso ancora in via di sviluppo del calore geotermico. Inoltre, alle Hawaii, le due montagne più alte sulla Big Island forniscono dati scientifici molto importanti a causa della loro alta quota. Il Mauna Loa è costantemente tracciato sull’aumento delle emissioni di CO2. Il Mauna Kea, è la sede del mondo più alta di ricerche astronomiche. Telescopi diversi, amplificati, monitorano i cieli da questa vetta remota. Questo permette agli scienziati di aumentare tutti i dati sensoriali, tramite per esempio l’uso di infrarossi.

Le montagne sono anche fonte di ispirazione per l’arte, la musica, il canto e la danza. Per tutti gli organismi della terra la bellezza e la diversità delle montagne porta benessere e profitto.

(nella foto particolare di uno scorcio di un villaggio in Nepal)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*