L’incontro tra Van Rompuy e Mario Monti

Economia

L’incontro tra Van Rompuy e Mario Monti

Van Rompuy
Van Rompuy

E’ da poco terminato l’incontro tra Van Rompuy, Presidente del Consiglio dell’Unione Europea, e il Premier Mario Monti, nel corso del quale sono stati toccati alcuni dei temi caldi dell’agenda europea, a partire dall’accordo fiscale in discussione dal 30 gennaio. Von Rompuy si è detto anche lui impressionato della forza con cui Monti ha affrontato il dissesto dei conti pubblici italiani, come del resto era già stato per Sarkozy e Merkel. Inoltre, il leader olandese ha affermato la completa assonanza di vedute con l’Italia riguardo le prossime tappe del processo di integrazione europea, riguardo al quale il nostro paese potrà esercitare una influenza che le deriva da un ruolo consolidato nel tempo. L’incontro di oggi, segna una ulteriore tappa nella politica di riavvicinamento dell’Italia alle istituzioni europee e ai paesi più influenti dell’Eurozona, riavvicinamento non scontato dopo i dissapori del suo predecessore, Silvio Berlusconi, coi colleghi di Francia e Germania e dopo una serie di mosse che hanno spinto il nostro paese ai margini del processo di integrazione e tanto più necessario adesso che stanno venendo alla luce i frutti del continuo rimando di mosse strutturali in grado di ovviare al deterioramento dei nostri conti pubblici.

Inoltre, prepara nel modo migliore la strada per il trilaterale in programma tra pochi giorni a Roma con Angela Merkel e Nicolas Sarkozy, nel corso del quale si cercherà di mettere a punto una posizione comune tra i tre paesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche