“Linea Sicura” sulle vetture della linea 4 COMMENTA  

“Linea Sicura” sulle vetture della linea 4 COMMENTA  

Una forte attività di controllo e interventi di carattere giornaliero di vigili urbani e assistenti alla clientela GTT sulla linea 4. Una “task force” che affiancherà “l’agente di controllo (bigliettaio). Parte oggi infatti il progetto “Linea sicura sul tram 4” che si aggiunge ai controlli standard del personale della Polizia Municipale di Torino e di GTT sull’insieme delle linee della rete di trasporto torinese.

L’aumento dei controlli a bordo del tram 4 ha lo scopo di prevenire e garantire la legalità su una linea dove ogni giorno viaggiano 60 mila passeggeri: la prima linea per numero di passeggeri della rete di superficie e la seconda dell’intera rete, dopo la metropolitana.

Per la gestione operativa la linea è stata divisa in 2 tratte. La nord (da Falchera a corso Giulio Cesare) e la sud (da piazza Repubblica a strada del Drosso). Nelle diverse tratte interverranno i vigili urbani delle sezioni territoriali presenti nelle circoscrizioni attraversate dal 4.

Il progetto “Linea sicura sul 4” è stato finora programmato in via sperimentale fino alla fine dell’anno: a seguito dei risultati ottenuti, si valuterà come proseguire.

L'articolo prosegue subito dopo

Da due anni su tutte le vetture della linea 4 è presente il cosiddetto bigliettaio (l’agente di controllo) che svolge la verifica dei titoli di viaggio, oltre alla vendita dei biglietti quando il passeggero ne è sprovvisto. Tutti i tram della linea 4 sono inoltre dotati di impianto di videosorveglianza.
“L’iniziativa linea sicura sulla 4 – spiega il presidente di GTT Walter Ceresa – è la dimostrazione dell’impegno costante dedicato da GTT per coniugare lotta all’evasione, sicurezza a bordo dei mezzi e prevenzione di possibili rischi per gli operatori che operano quotidianamente a contatto con la clientela. Tali fattori infatti, al pari della regolarità del servizio, rappresentano un elemento centrale per migliorare il gradimento del servizio di trasporto pubblico e attrarre nuovi utenti. In questo campo la collaborazione concreta e attiva da parte della Città, diventa elemento imprescindibile per ottenere significativi risultati”.
Gli Assessori Tedesco e Lubatti esprimono piena soddisfazione per l’iniziativa frutto di una fattiva collaborazione tra la Polizia Municipale e GTT. Lubatti inoltre sottolinea l’impegno costante degli agenti controllori, del loro funzionario responsabile e del dirigente per combattere l’evasione tariffaria.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*