Linguaglossa, zio uccide nipote a colpi di pistola

Catania

Linguaglossa, zio uccide nipote a colpi di pistola

LINGUAGLOSSA (Catania) – Ennesimo episodio di lite familiare finita in tragedia. E’ accaduto stavolta alle pendici dell’Etna, a Linguaglossa, dove Alfio Lo Giudice, 53 anni, al culmine di una violenta lite avrebbe ucciso il nipote, Maurizio Di Mauro di 40 anni, figlio della sorella di sua moglie, con numerosi colpi di pistola. L’uomo che soffre di disturbi psichici si è dato alla fuga ed è ricercato in tutto il comprensorio etneo. Secondo gli investigatori i contrasti tra zio e nipote erano frequenti ed erano sfociati anche in denunce reciproche, poi il triste epilogo la notte scorsa in una palazzina della periferia del piccolo paese pedemontano situato nel versante nord-est del vulcano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*