L’inizio del travaglio… COMMENTA  

L’inizio del travaglio… COMMENTA  

Le donne che entrano in travaglio hanno la possibilità di scegliere se recarsi in ospedale o iniziare il travaglio in casa.Spesso capita che una donna al primo figlio, crede di essere in forte travaglio ed una volta recatasi in ospedale, dopo varie procedure le si blocca il travaglio.;così le viene consigliato di ritornarsene a casa ed aspettare ancora.

Se ciò capita di sera, è preferibile per la prima parte del travaglio provare a riposare, fare un sonnellino aiuta, prima di andare in ospedale. Il travaglio fa varie false partenze, tende a iniziare e a bloccarsi per poi diventare intenso, quello che poi porta alla nascita del bambino.

Le donne in travaglio devono cercare di passeggiare per assottigliare o dilatare la cervice. Molto meglio cercare di stare quanto più tempo in casa propria per potersi rilassare o almeno provarci (tranne nei casi in cui la struttura ospedaliera sia molto distante o se le acque si sono rotte!).

Una piccola chicca vi svelo, si dice che contrarre il muscolo del braccio distoglie l’attenzione delle donne dal contrarre i muscoli pelvici e quelli delle cosce per “proteggersi” durante il travaglio, quindi, giocare a braccio di ferro tra una contrazione e l’altra può essere un ottimo rimedio per alleviare i dolori del parto!!!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*