L’Inter a Lecce cerca l’ottavo sigilillo COMMENTA  

L’Inter a Lecce cerca l’ottavo sigilillo COMMENTA  

Claudio Ranieri
Claudio Ranieri

L’Inter gioca oggi a Lecce, allo stadio di Via del Mare, contro i giallorossi salentini, nel quadro della prima giornata del girone di ritorno.

Naturalmente, l’obiettivo degli uomini di Ranieri non può che essere la vittoria, poiché ogni altro risultato comporterebbe l’ulteriore allontanamento di Zanetti e compagni dalla parte alta della classifica, anche in considerazione della vittoria della Juventus con l’Udinese e dell’impegno non proibitivo che attende il Milan.

Dopo la sconfitta in Coppa Italia col Napoli, che comunque non ha avuto un grandissimo impatto psicologico su una squadra proiettata soprattutto su campionato e Champions League, i nerazzurri hanno subito l’occasione di prolungare la lunga striscia positiva di vittorie che ha consentito loro di riagganciarsi quasi completamente al treno delle prime, impresa che sembrava una chimera poco prima di Natale, dopo la sconfitta casalinga con l’Udinese.

La partita con la squadra di Serse Cosmi, però, non va presa sotto gamba. Il Lecce, non è sicuramente uno squadrone, ma sotto la guida del nuovo tecnico ha dato ampi segnali di risveglio.

L'articolo prosegue subito dopo

E se la difesa continua a scricchiolare, dalla cintola in sopra i giallorossi  hanno fatto vedere buone cose nelle ultime settimane, anche grazie alla riscoperta di Di Michele e alla verve del giovanissimo Muriel. Del resto, già all’andata, disputata a San Siro qualche settimana fa, il Lecce aveva messo in grave imbarazzo la retroguardia nerazzurra, anche se poi alla distanza la differenza di classe si era fatta sentire. Sarà meglio però, cercare di non prestare troppo il fianco alle ripartenze dei salentini, per non trovarsi di fronte a difficoltà inaspettate in una partita che sembra avere un solo favorito.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*