L'Inter sbanca Udine e torna in lotta per il terzo posto - Notizie.it

L’Inter sbanca Udine e torna in lotta per il terzo posto

Inter

L’Inter sbanca Udine e torna in lotta per il terzo posto

Wesley Snejider
Wesley Snejider

Sembra uno scherzo, invece è realtà: l’Inter è tornata in lotta per il terzo posto. Vincendo ad Udine, e approfittando delle contemporanee sconfitte di Lazio e Roma, la squadra di Stramaccioni è tornata a farsi sotto nella lotta che assegna il terzo posto valido per il preliminare di Champions League. Considerata la prolungata crisi interista e il fatto che già tre tecnici si sono succeduti dall’inizio del torneo al capezzale nerazzurro, è un chiaro segnale della mediocrità di questo torneo di serie A, ma a questo punto è inutile fare certe considerazioni e conviene guardare ai risultati. La vittoria di Udine è arrivata al termine di una gara che si era messa male per la truppa di Zanetti, subito sotto di un goal, per mano, anzi piede, di Danilo. Per fortuna, Handanovic è incorso in un infortunio su un tiro da fuori operato senza troppa convinzione da Snejider e il pareggio ha cambiato volto alla gara.

Lo stesso olandese, è stato lesto a sfruttare il lavoro fatto da Milito al 28′, portando in vantaggio i nerazzurri, che poi hanno triplicato con Ricky Alvarez bravo a sbilanciare Danilo e a trovare l’angolo di Handanovic. Nel secondo si aspettava una reazione dell’Udinese che però non è mai arrivata. Gli uomini di Guidolin hanno dimostrato ampiamente di essere in riserva, come comprovano le sostituzioni di Basta e Armero, ormai chiaramente in debito di ossigeno. Ora, il terzo posto è a soli tre punti, con lo scontro diretto con la Lazio all’ultima giornata. Come non crederci?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche