Lione, attentato terroristico in fabbrica di gas COMMENTA  

Lione, attentato terroristico in fabbrica di gas COMMENTA  

Vicino a Lione, in Francia, un uomo ha fatto irruzione nell’impianto di gas industriale Air Products, in località Saint-Quentin-Fallavier e una volta dentro ha provocato un’esplosione. L’uomo ha affermato di essere membro dell’Isis, il sedicente califfato islamico che occupa parte dell’Iraq e della Siria, sventolandone la bandiera. La polizia, subito sopraggiunta sul posto, ha fatto una macabra scoperta: un corpo decapitato, proprio vicino all’impianto. “Secondo i primi rilievi uno o più individui a bordo di un veicolo sono entrati nello stabilimento e subito dopo c’è stata un’esplosione” riferisce la stampa francese, la quale afferma anche il terrorista, sui 30 anni, è stato arrestato. Quanto all’uomo decapitato, non si tratterebbe di un dipendente della società e non è nemmeno chiaro se sia stato ucciso sul posto e se il cadavere sia stato portato lì a bordo dell’auto dell’attentatore.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Lione, attentato terroristico in fabbrica di gas | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*