Lipari, 60enne uccisa a bastonate: caccia all’assassino

Catania

Lipari, 60enne uccisa a bastonate: caccia all’assassino

LIPARI (ME) – Caccia aperta all’assassino che nel pomeriggio del 24 Dicembre ha massacrato a bastonate una 60enne, Eufemia Biviano, nella sua abitazione di Lipari nella frazione Quattropani. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la vittima è stata vista l’ultima volta mentre si apprestava a fare la spesa. La donna, poi, avrebbe posteggiato la macchina in garage e dirigendosi a casa si sarebbe trovata di fronte l’assassino. Il corpo è stato trovato dal cugino che l’aspettava per trascorrere insieme la vigilia di Natale, e insospettitosi dell’assenza ha lanciato l’allarme. Ai Carabinieri, l’uomo avrebbe riferito di aver visto come “il portone dell’abitazione era aperto, e che le stanze non erano a soqquadro”. L’ipotesi investigativa privilegiata dagli investigatori è quella di ladri sorpresi a rubare nell’abitazione, ma il sostituto procuratore della Repubblica di Barcellona Mirko Piloni, che coordina le attività dei Carabinieri di Milazzo e Lipari e del Ris di Messina, non escludono altre piste. In corso ulteriori accertamenti e gli interrogatori di amici, parenti e vicini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...