L’Italia degli scontenti: la marcia degli avvocati! COMMENTA  

L’Italia degli scontenti: la marcia degli avvocati! COMMENTA  

marcia  Ogni giorno ha la sua protesta. Un giorno i commerciati, le piccole imprese, e poi gli avvocati. Insomma il nuovo Presidente del Consiglio avrà non pochi problemi da risolvere.

In tanti sono gli scontenti dell’operato dei vari governi negli ultimi anni e tutti sono alle prese con la fatica di dover sbarcare il lunario.

Avvocati compresi. Oggi a Roma sono arrivati in tanti  gli avvocati che hanno aderito alla marcia per la giustizia dell’Oua.  Un corteo lunghissimo, che ha sfilato per le strade di Roma e con una fila infinita di avvocati provenienti dagli ordini di Roma e Napoli.

Ma quali sono le ragioni della protesta? Cosa chiedono gli avvocati al nascente governo Renzi? Tante sono le richieste e tanti gli scontenti. In primis chiedono che venga revocata la legge che ha introdotto  le sentenze a pagamento, l’aumento dei diritti di notifica, e la diminuzione dei rimborsi per il gratuito patrocinio.

L'articolo prosegue subito dopo

Insomma nel bel paese  non conviene più neanche fare l’avvocato!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*