Lite a Milano: tassista in coma COMMENTA  

Lite a Milano: tassista in coma COMMENTA  

taxi

Ancora un altro caso di violenza sulla strada a Milano e la vittima questa volta è un tassista, che al momento è in coma dopo essere stato ferito alla testa e tutto per una lite che è scoppiata per questioni di viabilità.

Il drammatico episodio si è consumato in via Gian Battista Morgagni ed a quanto pare l’aggressore dopo avergli lanciato in testa una confezione di bottiglie, è  poi fuggito via senza prestargli soccorso.

I carabinieri sono al momento in cerca dell’aggressore, che si è macchiato di questo orrendo crimine. La vittima di anni sessantotto,  stando alla ricostruzione dell’accaduto fatta dagli inquirenti, è stato soccorso dopo le 20.30 e soprattutto sembra che  abbia avuto una violenta lite con un pedone.

Nonostante l’uomo sia stato subito portato in ospedale ed operato d’urgenza le sue condizioni di salute restano gravi e soprattutto molti dubbi restano sull’accaduto e sulle ragioni che hanno scatenato una tale violenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*