Litigano per otto ore in strada, le trovano svenute

Esteri

Litigano per otto ore in strada, le trovano svenute

Hanno litigato fino allo stremo delle forze, finchè la stanchezza non ha preso il sopravvento, complice il caldo e si sono ritrovate a terra, prive di sensi. E’ accaduto nella Cina del Nord dove un’accesa discussione è degenerata in un litigio infinito, in mezzo alla strada, durato per ben otto ore. Due donne di mezza età hanno proseguito a discutere ed insultarsi senza fermarsi nè per mangiare, nè per bere e neanche per andare in bagno, proseguendo fino a che la troppa stanchezza ha messo fine al litigio; le signore, che hanno anche richiesto l’intervento della polizia, sono cadute a terra sfinite e sono svenute.

Le due hanno infatti ignorato i suggerimenti di chi consigliava loro di rivolgersi al tribunale per risolvere questa controversia. Dopo otto ore al caldo non sono più riuscite a proseguire e sono dovute intervenire due ambulanze per soccorrorerle e portarle in ospedale dove si sono fortunatamente riprese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche