Livorno: arriva Madonna ma Spinelli annuncia l'addio - Notizie.it
Livorno: arriva Madonna ma Spinelli annuncia l’addio
Calcio

Livorno: arriva Madonna ma Spinelli annuncia l’addio

Armando Madonna è il nuovo allenatore del Livorno. Questa l’annunciata decisione partorita dal presidente Spinelli che in mattinata aveva ufficializzato l’esonero di Walter Novellino cui è stata fatale la quinta sconfitta consecutiva, quella subita nell’anticipo della 20° giornata giocato venerdì scorso in casa contro il Brescia. “Ribadendo la stima umana e professionale nei confronti di Novellino, ho pensato che fosse necessario cambiare ed ho deciso di puntare su un allenatore in grado di valorizzare i giovani della nostra rosa” queste le parole di Spinelli che comunque interverrà sul mercato a gennaio soprattutto per rinforzare l’attacco. Ma il futuro per il Livorno è comunque nebuloso: dopo il cda delle Industrie Rebora, l’azienda di famiglia, Spinelli si è presentato in conferenza stampa annunciando il suo prossimo disimpegno.

A gennaio nominerò un amministratore unico che sarà il ragionier Gnecco: mi auguro che lui accetti, ma se dovrò gestire l’ordinaria amministrazione fino a giugno non ci saranno problemi.

Di sicuro però lascerò a giugno: venerdì c’erano seicento spettatori paganti, non poso più permettermi questa gestione”. Ridimensionamento immediato, quindi, e taglio degli ingaggi più onerosi. Questo il futuro prossimo del Livorno che si prepara ad una rivoluzione: sicure le partenze di Paulinho, Perticone, Miglionico e Knezevic mentre De Lucia, in aperta rottura con la società, ha rifiutato il Frosione e rimarrà quindi fino a giugno.

Quella di Novellino è l’undicesima panchina a saltare nell’attuale campionato di Serie B. Il Livorno, che occupa una preoccupante quart’ultima posizione di classifica in coabitazione con il Modena, si affida quindi a Madonna, che torna ad allenare cinque mesi e mezzo dopo l’amaro epilogo dell’avventura nella “sua” Piacenza quando retrocesse in Prima Divisione dopo il playout contro l’Albinoleffe al termine di una stagione contraddittoria e culminata con lo scandalo del calcioscommesse esploso proprio pochi giorni prima degli spareggi. Pochi giorni dopo l’esonero di Mangia a Palermo, quindi, anche l’altro vulcanico presidente del calcio italiano, Aldo Spinelli, ha cercato un’altra scossa per una squadra alle prese con un’inattesa crisi di risultati.

Ma ora il Livorno è ufficialmente in vendita ma per favorire un comunque difficile passaggio di proprietà servirà conquistare la salvezza sul campo. L’avventura di Madonna comincerà venerdì 6 gennaio nell’ultima d’andata in casa del Grosseto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche