Livorno: tramonta la trattativa con la Ifigest - Notizie.it

Livorno: tramonta la trattativa con la Ifigest

Calcio

Livorno: tramonta la trattativa con la Ifigest

Non c’è pace per il Livorno. Se sul campo le cose cominciano a migliorare, come confermato dal terzo risultato positivo della gestione Madonna accompagnato da una buona prestazione sul campo della Sampdoria, fuori dal campo si allungano foschi scenari. Queste almeno sono state le parole del presidente Spinelli ai microfoni di Sky nell’immediato prepartita: “Attualmente non sono in grado di garantire un futuro sereno al Livorno”. E tanto pessimismo proviene dal fallimento pressoché definitivo della trattativa per la cessione del pacchetto azionario alla Ifigest, la banca fiorentina che rappresentava uno dei tre interlocutori che avevano bussato alle porte del presidente amaranto rispondendo all’appello dello stesso numero uno livornese pronunciato nella conferenza stampa del 21 dicembre.

Perché se la giornata di venerdì doveva essere quella dell’incontro decisivo tra Spinelli ed il rappresentante della banca fiorentina, Fabio Galante, l’esito è stato sconfortante: i potenziali acquirenti infatti sarebbero “scappati” dal tavolo delle trattative dopo aver sentito il prezzo fatto da Spinelli per il passaggio di proprietà, tra gli otto ed i dieci milioni di euro.

Un vero e proprio colpo di grazia per la Ifigest i cui rappresentanti avevano già storto il naso di fronte al riferimento di Spinelli ai cinque milioni necessari per coprire alcuni ammanchi di gestione e di altri due-tre milioni necessari per condurre a termine la stagione. Ora si torna da capo perché sembra difficile immaginare che il gruppo Martos ma anche la cordata rappresentata da Ermanno Pieroni accettino di sedersi al tavolo di fronte a queste cifre che, da uno sguardo esterno, sembrano in effetti fuori mercato per una rosa non di primo piano ma gravata da una gestione ormai al limite delle possibilità anche a causa di un elevato monte ingaggi. Che si tratti di un tattica per saggiare la reazione della controparte? I tifosi se lo augurano perché anche se Spinelli promette di “mantenere la categoria” il futuro continua ad essere avvolto nella nebbia. L’unica possibilità è quella di cominciare a correre davvero in campo, in modo da giustificare la “sparata” di Spinelli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche