Lo avvertono che il padre è in pericolo di vita ma lui se ne accorge 3 anni dopo

Esteri

Lo avvertono che il padre è in pericolo di vita ma lui se ne accorge 3 anni dopo

Una notizia molto triste sta circolando per il web, è quella di un uomo che non ha potuto salutare per l’ultima volta suo padre a causa di un incompresione nata su facebook. Micheal Kendall non aveva un buon rapporto con il papà ed era da diverso tempo che non lo sentiva, ma l’ultima cosa che si immaginava era che suo padre fosse gravemente malato. Un giorno la compagna dell’uomo, compresa la sua difficile situazione di salute, decise di provare a rompere questo muro fra padre e figlio inviando un messaggio su Facebook al ragazzo per svelargli la verità: “Tuo papà sta morendo”. Chiaro e conciso il messaggio che, purtroppo, non è mai arrivato a Micheal. Il messaggio di posta infatti, per le politiche di privacy , proveniendo da un utente sconosciuto, era finito nella cartella altri messaggi e Micheal non se ne era mai accorto.

Il giorno del funerale il giovane Kendall è stato piuttosto freddo e scontante con tutti, convinto che nessuno avesse voluto avvertirlo di quello che stava accadendo. Qualche tempo dopo Micheal legge per caso della presenza di questa cartella e si mette a controllore se si era perso qualcosa di importante, fu così che trovò il messaggio. Erano passati ormai tre anni dalla data di invio di quelle importanti parole e a Micheal si è spezzato il cuore per il rimpianto e per il rimorso, in fondo suo padre gli voleva bene e avrebbe desiderato dirgli addio. Nonostante la tristezza per non aver potuto vedere suo papà per l’ultima volta, Micheal ha comunque avuto la certezza che suo padre lo ha amato fino alla fine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...